Titania

Enciclopedie on line

Il satellite maggiore di Urano e il penultimo in ordine di distanza dal pianeta. Fu scoperto da W. Herschel nel 1787. Ha un diametro di 1580 km, una [...] di maggiori dimensioni (e, si pensa, più antichi) sono meno numerosi, il che suggerisce che Titania sia stata sede di un’attività geologica, che abbia in parte cancellato le tracce ... Leggi
CATEGORIA: CORPI CELESTI

titanio

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

titànio [Der. del nome mitico Titania] Elemento chimico, di simb. Ti, numero atomico 22 e peso atomico 47.90, scoperto da W. Gregor nel 1789; se ne conoscono [...] stelle giganti e nane, fra cui molte variabili, appartenenti al tipo spettrale M. Principali proprietà del titanio Calore spec. [103 J kg-1 K-1] 0.522 (25 °C) Coeff. dilat. term ... Leggi

HÜE, Georges

Enciclopedia Italiana (1933)

HÜE, Georges. - Compositore di musica, nato a Versailles il 6 maggio 1858. Studiò al Conservatorio di Parigi. Ha scritto le opere Le Roi de Paris (1901), [...] Titania (1903), Le Miracle (1910), Dans l'ombre de la cathédrale (1921), Riquet à la houppe (1927), il balletto Siang-Sin (1924), musiche di scena, pagine sinfoniche e corali e ... Leggi

Térésah

Enciclopedie on line

Térésah ‹tereʃà›. - Pseudonimo della scrittrice Corinna Teresa Ubertis (Frassineto Po 1877 - Roma 1964), moglie del giornalista e uomo politico E. M. Gray [...] (v.). Pubblicò numerosi volumi di versi (Il libro di Titania, 1908; Il cuore e il destino, 1910; ecc.) e di novelle (Pare un sogno, 1902; Il corpo e l'ombra, 1910; ecc.), e alcuni ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: FRASSINETO PO ROMA

TERESAH

Enciclopedia Italiana (1937)

. - Pseudonimo della scrittrice Corinna Teresa Ubertis, moglie dello scrittore e uomo politico Ezio Maria Gray. Nacque a Frassineto (Piemonte) nel 1877; [...] ventenne a pubblicare poesie (Il campo delle ortiche; quindi Nova Lyrica, Il libro di Titania), ma si cimentò anche nel dramma (Il giudice, rappresentato nel 1903 da E. Zacconi ... Leggi

MALTAGLIATI, Evi

Enciclopedia Italiana - II Appendice (1949)

MALTAGLIATI, Evi (Evelina). - Attrice, nata a Firenze l'11 luglio 1908. Entrata in arte a 15 anni nella compagnia Galli-Guasti (1923) si perfezionò via [...] ) e di Armando Falconi (1934); in questo stesso anno incarnò con successo la parte di Titania nel Sogno d'una notte d'estate inscenato da M. Reinhardt per il Maggio Fiorentino. Ha ... Leggi

A midsummer night's dream

Enciclopedie on line

(Sogno d'una notte di mezza estate) Commedia (1595 circa) in cinque atti, in versi e prosa, di W. Shakespeare, in cui si fondono elementi compositi ispirati [...] di due coppie di giovani, Erminia e Lisandro, Elena e Demetrio; il bisticcio fra Oberon e Titania, re e regina delle fate, complice il folletto Puck; le prove di un dramma, da ... Leggi

Oberon

Enciclopedie on line

Re degli elfi e delle fate nella letteratura cavalleresca. W. Shakespeare ne fa un personaggio, ma di secondo piano, in A midsummer night's dream (Sogno [...] barba e quattro denti del califfo di Baghdād. Oberon potrà ricongiungersi con la moglie Titania solo quando due giovani innamorati potranno mostrare di amarsi di un amore puro, e ... Leggi

CERRI, Cecilia

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 24 (1980)

CERRI, Cecilia. - Nacque da Francesco e da Maria Antonia Poletti a Milano (a Torino secondo L. Rossi) l'11 nov. 1872 e frequentò la scuola di ballo del [...] il 13 dic. 1894. A questo ballo seguì, sempre con la troupe Grigolatti, il balletto shakespeariano Titania,Sogno di una mezza estate di C. Coppi, dato il 30 luglio del 1895; il ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

LUNDEGARD, Axel

Enciclopedia Italiana (1934)

LUNDEGARD, Axel. - Scrittore svedese, nato a Sallerup il 17 dicembre 1861, morto a Stoccolma il 20 dicembre 1930. Fu in giovinezza un entusiasta seguace [...] di Heidenstam e Levertin, seguì in un secondo periodo il nuovo orientamento d'arte (Titania, 1892; Prometheus, 1893; Tannhäuser, 1895; Struensee, 1898-1900). Infine si volse al ... Leggi
Pubblicità
pagina 1