pagina 1 di 7 - 79 risultati

tonsilla

Enciclopedie on line

In anatomia, organo o formazione costituiti da tessuto linfatico. In senso assoluto per t. si intende la t. palatina, organo pari e simmetrico situato all’istmo delle fauci, tra i pilastri palatini, che circoscrivono uno spazio detto loggia tonsillare. È costituita da un agglomerato di follicoli linfatici e ha normalmente forma ovoidale e la grandezza di una mandorla (onde l’altro nome di amigdala). Sulla superficie libera sporgente nel cavo orale si aprono orifizi di sbocco di cavità che si approfondano nello spessore della t... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Tonsilla

tonsilla 

Dizionario di Medicina (2010)

Organo, o formazione, costituito da tessuto linfatico. In senso assoluto per t. si intende la t... Leggi

Tonsilla

Universo del Corpo (2000)

Il termine tonsilla indica ogni organo o formazione costituiti da tessuto linfatico... Leggi

TONSILLA

Enciclopedia Italiana (1937)

. - Organo pari e simmetrico, posto a ciascun lato dell'istmo delle fauci, la tonsilla palatina - tonsilla per antonomasia - costituisce insieme con altre tonsille - la linguale, posta sulla base della lingua e la faringea, che occupa il cavo retrona... Leggi

Risultati relativi a Tonsilla

Adenoidi

Universo del Corpo (1999)

La tonsilla adenoidea, o tonsilla faringea, appartiene al tessuto linfatico diffuso e rappresenta un accumulo linfatico organizzato localizzato nella volta della rinofaringe. Per particolari condizioni costituzionali (diatesi linfatica), ambientali (clima, inalazioni irritanti) e patologiche (processi infiammatori recidivanti, malattie infettive ed esantematiche) può subire un processo di iperplasia e ipertrofia, con formazione di vegetazioni adenoidi (le adenoidi del linguaggio corrente), e... Leggi

amigdala

Dizionario di Medicina (2010)

Denominazione comune a formazioni anatomiche che nell’aspetto esteriore ricordano una mandorla: prendono tale nome principalmente l’a. palatina o tonsilla palatina, l’a. del cervelletto e un nucleo del telencefalo. Con riferimento all’a., o tonsilla, palatina, la denominazione è stata estesa alle analoghe strutture linfoidi (a. addominale, a. tubarica o di Gerlach), indipendentemente dalla loro forma, di modo che i due termini – a. e tonsilla – sono divenuti sinonimi. Nucleo dell’a... Leggi

adenoidi, vegetazioni

Enciclopedie on line

(correntemente le adenoidi) Ipertrofia e iperplasia della tonsilla faringea, l’organo linfoide che occupa la volta della rinofaringe e che fisiologicamente raggiunge il massimo sviluppo verso il 10° anno di età. Per particolari condizioni costituzionali (diatesi linfatica), ambientali (clima, inalazioni irritanti) e patologiche (processi infiammatori recidivanti, malattie infettive ed esantematiche) la tonsilla può dar luogo alla sindrome indicata con il termine di adenoidi, vegetazioni... Leggi

peritonsillite

Enciclopedie on line

Processo infiammatorio della regione che circonda la tonsilla. Per lo più ha carattere suppurativo, ora flemmonoso, ora ascessuale. La terapia è antibiotica ed eventualmente chirurgica.... Leggi

adenoide 

Dizionario di Medicina (2010)

Ipertrofia e iperplasia (detta anche vegetazione adenoide) della tonsilla faringea, l’organo linfatico che occupa la volta della rinofaringe, in prossimità delle coane e dei padiglioni delle tube di Eustachio... Leggi

adenoidite

Dizionario di Medicina (2010)

Infiammazione della tonsilla faringea. Le a. ripetute possono causare difficoltà respiratorie che nel corso del tempo rendono necessaria l’adenoidectomia.... Leggi

peritonsillare, ascesso 

Dizionario di Medicina (2010)

Processo suppurativo causato solitamente da batteri piogeni (streptococchi, stafilococchi), che origina nelle cripte tonsillari e si espande nel tessuto lasso intorno alla tonsilla palatina, invadendo talvolta lo spazio perifaringeo e il palato molle. Sono complicanze l’otomastoidite e, raramente, l’encefalite. La sintomatologia è legata alla sepsi e all’ostruzione parziale delle vie aeree superiori; la terapia antibiotica non sempre è sufficiente per risolvere il processo: se l’ascesso non si... Leggi

tonsillite

Dizionario di Medicina (2010)

Infiammazione acuta di origine infettiva, virale o batterica delle tonsille palatine. La forma clinica più comune è la t. eritematosa o eritematopultacea che rappresenta circa il 90% di tutte le t.; è di origine virale in circa il 50% dei casi mentre l’eziologia batterica è rappresentata in gran parte dallo streptococco beta-emolitico di gruppo A (SBGA) e necessita di un trattamento antibiotico efficace in modo da evitare le possibili complicanze poststreptococciche. Agenti eziologici. I virus eziologici più frequenti delle t... Leggi