1. Torpedine

    scienza militare Ordigno costituito essenzialmente di un recipiente stagno, contenente una carica di scoppio e destinato a esplodere sott’acqua per danneggiare le navi nemiche. Uomo t. (o uomo siluro) Lo stesso che siluro umano (➔ siluro).La torpediniera è un tipo di unità navale sottile e veloce, destinata all’impiego del siluro. Introdotte verso il 1850 per poter impiegare le t. ad asta, le torpediniere, si svilupparono rapidamente nel periodo 1880-1900, man mano che il siluro si andava perfezionando Leggi

    torpedine si trova anche nelle opere:
    Enciclopedia Italiana (1937)

    Torpedini terrestri

  2. Rossétti, Giovanni Raffaele

    Ufficiale del genio navale (Genova 1881 - Milano 1951). Ideò una speciale torpedine, con la quale, insieme a R. Paolucci, la notte del 31 ott. 1918 riuscì a penetrare nel porto di Pola affondando la Viribus Unitis, ammiraglia della flotta austro-ungarica. Fu promosso tenente colonnello per meriti di guerra e insignito di medaglia d'oro al valor militare; tenace oppositore del fascismo, venne radiato dalla marina. Nel 1925 lasciò l'Italia, rientrandovi solo nel... Leggi

  3. Elettrofisiologia

    Parte della fisiologia che studia sia i fenomeni che sono provocati nell’organismo animale dall’applicazione di un potenziale elettrico, sia le manifestazioni elettriche che si svolgono nell’organismo vivente, indipendentemente da ogni azione elettrica esterna. Nel primo ordine di osservazioni rientrano: lo studio delle leggi e dei fattori che condizionano l’eccitamento elettrico dei tessuti e delle modificazioni funzionali che l’accompagnano e lo studio delle caratteristiche delle azioni dei differenti tipi di corrente... Leggi

  4. Marina

    L’insieme delle attività umane legate al mare, e più precisamente il complesso delle navi, degli impianti a terra, dei porti, degli equipaggi mediante i quali si esplica l’attività dell’uomo sul mare; anche il complesso degli ordinamenti e organismi che presiedono e regolano queste attività. 1. Storia della marina1.1 Le origini- Nel mondo occidentale, Creta ed Egitto segnarono i primordi di una vera potenza marittima, anche se ancora a livello commerciale più che politico... Leggi

  5. Pesci

    Raggruppamento considerato privo di validità nella sistematica moderna, comprendente Vertebrati Gnatostomi, acquatici, marini e di acqua dolce, eterotermi, anfirrini, con oltre 30.000 specie viventi. Il termine p. è usato per estensione anche per indicare gli Agnati (lamprede e missine). zoologia1. ClassificazioneTutti i P. attuali sono compresi nel gruppo degli Gnatostomi, ovvero Vertebrati dotati di mascelle articolate. Questi sono divisi nella superclasse Condritti (o Condroitti) e nella classe Osteitti. Ai Condritti (nelle vecchie classificazioni noti come P... Leggi

  6. Vedetta

    (o nave vedetta) Nella marina militare, unità leggera e molto veloce, derivata dai mas; il tipo impiegato in passato per la caccia ai sommergibili (v. fig.), e anche contro navi di superficie, era armato di bombe di profondità e di torpedini da rimorchio, siluri, mitragliere o cannoncini a tiro rapido.... Leggi

  7. Batoidei

    Ordine di Pesci cartilaginei, detti anche Raiformi, della classe Condroitti, caratterizzati da corpo di forma discoidale o rombica; pinne pettorali enormemente espanse e confluenti con i margini del capo; fessure branchiali aperte sulla faccia ventrale; spiracolo grande, semilunare. Comprende specie fossili e viventi. Vi appartengono le famiglie: Pristidi, Rinobatidi, Raidi (➔ razza), Urolofidi (fossili), Torpedinidi (➔ torpedine), Dasiatidi.... Leggi

    Categoria: Biologia Marina
    Tags:
    pettorali,
    pinne
  8. Piatto idrostatico

    Dispositivo per la regolazione automatica della profondità d’immersione dei siluri e delle torpedini subacquee, costituito da una lamina elastica, una faccia della quale viene a trovarsi in contatto con l’acqua; la pressione idrostatica produce una deformazione della lamina, che è trasmessa, mediante sistemi di leve, ai timoni di profondità dei siluri o al congegno di arresto delle torpedini.... Leggi

    Categoria: Tecnologia Bellica
    Tags:
    torpedini,
    idrostatica
  9. Cacciatorpediniere

    Unità navale destinata in origine (1895-1900) alla lotta contro le piccole torpediniere, sviluppatasi poi come vera e propria silurante, e diventata infine una grossa cannoniera celere senza protezione, specialmente adatta alla scorta del naviglio maggiore, pur conservando la sua funzione di silurante.... Leggi

    Categoria: Militaria
    Tags:
    torpediniere,
    naviglio
  10. Réaumur ‹reomü´ür›, René-Antoine Ferchault de

    Naturalista (La Rochelle 1683 - La Bermondière, Saint Julien-du-Terroux, 1757). Nel 1708 fu ammesso all'Académie des sciences. Effettuò ricerche di scienze naturali, fisiche e chimiche; nel 1722 pubblicò il risultato di studî sull'acciaio e sul ferro, che gli valsero l'assegnazione di una pensione da parte del duca di Orléans; si occupò anche della fabbricazione delle porcellane, ottenendo tra l'altro (1739) il vetro bianco opaco noto come porcellana di R.; ideò e costruì (1734) un termometro ad alcole, con la scala che porta il suo nome... Leggi

  11. Clearco di Soli

    Filosofo ed erudito greco (sec. 4º-3º a. C.), scolaro di Aristotele. Nella sua opera più famosa, Vite (Bίοι o Περὶ βίων), e in altre minori studiò, piuttosto superficialmente, costumi e caratteri di popoli e individui. Scrisse anche sull'educazione, sull'amicizia, un Encomio di Platone, saggi scientifici (Sulla torpedine, Sulle ossa, Sul timor panico) e narrazioni erotiche.... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    panico,
    timor
  12. Cacciasommergibili

    Nome generico di qualsiasi unità navale impiegata nella lotta contro navi subacquee; in particolare le unità costruite appositamente per questo scopo: veloci, manovriere, munite di un armamento di cannoni di medio o piccolo calibro per combattere in superficie, di un armamento di lanciabas e di torpedini per combattere i sottomarini in immersione e soprattutto di apparecchi per la loro ricerca (radar, idrofoni, ecogoniometri ecc.).... Leggi

    Categoria: Militaria
    Tags:
    torpedini,
    cannoni
  13. RISULTATI DALL'ENCICLOPEDIA ITALIANA

    • TORPEDINE

      TORPEDINE. - Torpedini terrestri. - Sono costituite o da cassette cariche di esplosivo collocate a poca profondità dal terreno naturale in modo che la loro presenza non possa essere avvertita, o da bossoli di ferro, anch'essi nascosti a fior di terra, carichi di un esplosivo di lancio avente lo scopo di proiettare a una distanza utile di circa 80 m. delle pallottole simili a quelle degli shrapnel. Le torpedini terrestri propriamente dette sono di quest'ultimo tipo e presentano sulle altre il. Leggi

    • TORPEDINI

      TORPEDINI (fr. torpilles; sp. tremielgas; ted. Zitterrochen; ingl. electric rays). - Pesci Selaci Batoidei della famiglia Torpedinidae. Sono caratterizzati dall'avere il capo unito alla parte anteriore del corpo in modo da costituire un disco ovalare più largo che lungo, depresso, la coda corta carnosa, provvista di carene laterali, la pelle nuda. Sulla faccia inferiore del disco presentano la bocca con le mascelle munite di piccoli denti acuti e le fenditure branchiali, sulla faccia superiore gli occhi piccoli e poco dietro gli spiracoli pure piccoli. Leggi

    • SUBACQUEE, ARMI

      SUBACQUEE, ARMI. - Origine delle armi subacquee e loro evoluzione attraverso i secoli. - Le armi subacquee nacquero dal bisogno di difendersi, con mezzi finanziarî limitati, contro forze navali superiori; e, come le mine terrestri dalle quali traggono origine, sono invenzione del tutto italiana. Leggi

    • ROSSETTI

      ROSSETTI, Giovanni Raffaele. - Medaglia d'oro, nato a Genova il 12 luglio 1881. Ufficiale del genio navale, affondò nel porto di Pola il 1° novembre 1918 la nave ammiraglia austriaca Viribus Unitis.Per attaccare la flotta austro-ungarica chiusa nel porto di Pola, il R. propose l'impiego di una speciale torpedine semovente, guidata da un nuotatore, la quale avrebbe potuto essere condotta a mano sotto le ostruzioni e diretta fin contro le carene avversarie. Il R. Leggi

    • ELETTRICITA

      ELETTRICITÀ.Notazioni adottate in questo articolo:A × B denoterà il prodotto scalare di due vettori.A ⋀ B denoterà il prodotto vettoriale di due vettori.Se R è un vettore di componenti X, Y, Z, il simbolo div. R indicherà la divergenza di B, cioè lo scalare definito daCorrispondentemente, il simbolo rot. R denoterà la circuitazione specifica, o vorticità, o rotazionalità del vettore R (da altri autori indicata con curl R, quivl R e simili notazioni), cioè un vettore di componentiSimilmente, se Φ è uno scalare la notazione grad. Leggi

    • ELIA, Giovanni Emanuele, conte

      ELIA, Giovanni Emanuele, conte. - Uomo di mare, inventore, mecenate, nato a Torino il 15 marzo 1866. Intrapresa a 11 anni la carriera navale, si dedicò principalmente allo studio delle armi subacquee, e inventò, oltre a varî altri apparecchi, la torpedine da blocco che porta il suo nome. Tale torpedine, oggi adottata da tutte le principali marine del mondo, permise all'Inghilterra e agli alleati di affrontare vittoriosamente, durante la grande guerra, la campagna dei sottomarini tedeschi. Leggi

    • FOGATA

      FOGATA. - Specie di mina a torpedine consistente in uno scavo a forma d' imbuto, con l'asse inclinato all'orizzonte, sul cui fondo è collocata una carica, che viene coperta da un grosso tavolato, al quale sovrasta d'ordinario una massa di sassi o di bombe destinata a essere lanciata a distanza in seguito al brillamento della carica. La fogata, come la torpedine terrestre, serve per la difesa di punti di passaggio obbligati, di spalti nelle fortificazioni, di accessi alle opere o alle trincee e. Leggi

    • AERONAUTICA

      AERONAUTICA. - La parola aeronautica deriva da ἀήρ "aria" e ναυτιχή "arte di guidare una nave". È la mirabile conquista umana dell'inizio del sec. XX.La densità dell'aria relativamente piccola riduce di gran lunga le resistenze che un mobile incontra spostandosi in essa, di fronte a quelle che incontrerebbe nell'acqua o sulla superficie. Le grandi velocità che si possono perciò raggiungere nell'aria e che, con macchine eccezionali, hanno oltrepassato già i 500 km. Leggi

    • MATTEUCCI, Carlo

      MATTEUCCI, Carlo. - Chimico, fisiologo, fisico; nato a Forlì il 20 giugno 1811 e morto a Livorno (Ardenza) il 25 giugno 1868. Addottoratosi in matematica a Bologna nel 1828, continuò gli studî a Parigi dove ebbe modo di conoscere i grandi uomini che gravitavano intorno ad Arago. Già prima di recarsi all'estero aveva iniziato la sua vita di ricerche; stimolato dalle notizie di tracce di lignite nelle colline del Riminese, iniziò un'esplorazione geologica delle valli dell'Appennino Romagnolo, estendendo le sue ricerche anche alle condizioni meteorologiche e agrologiche della regione. Leggi

    • MOBILE

      MOBILE (A. T., 145-146). - Città dello stato di Alabama (Stati Uniti), capoluogo della Mobile County, situata alla foce del fiume omonimo, che sbocca nella Mobile Bay (Golfo del Messico), lunga oltre 48 km. e larga 13. Ha una temperatura media annua di 19°-200 (media dell'inverno, 11°,6; della primavera, 19°,5; dell'estate, 27°,2; dell'autunno, 20°). Le precipitazioni sono di circa 1550 mm. annui (23% in inverno; 26% in primavera, 32% in estate; 19% in autunno). È battuta non di rado da cicloni violentissimi: quello del 1906 arrecò gravi danni. Leggi