1. Uccelli

    Classe (Aves) di Vertebrati omeotermi. 1. MorfologiaIl corpo degli U. è sostenuto nella deambulazione dai soli arti posteriori; gli anteriori sono trasformati in ali atte al volo e aderenti al corpo durante la deambulazione e il riposo. Le mascelle sono rivestite di un astuccio corneo (becco o ranfoteca). 1.1 Cute e suo rivestimentoLa cute è rivestita di penne, eccetto quella del tarso e delle dita delle zampe, coperta di scaglie cornee dette scudetti o scutelli. Le penne si... Leggi

  2. Volo

    La capacità di sostenersi e di muoversi nell’aria, caratteristica degli Uccelli e di altri organismi viventi e realizzata anche dall’uomo, sia con aerostati (palloni e dirigibili) sia con aerodine (aeroplani, elicotteri ecc.). fisica e trasporti 1. Meccanica del volo La meccanica del v. studia le traiettorie e le caratteristiche del moto che un aeromobile sviluppa sotto l’azione delle forze aerodinamiche, propulsive e inerziali. Le specifiche di progetto di un aeromobile richiedono che... Leggi

  3. Oca

    zoologia Nome comune, senza valore sistematico, di alcuni Uccelli Anseriformi Anatidi di taglia media, delle zone umide o costiere di tutto il mondo. Migratrici, le o. volano in stormo con caratteristiche formazioni a V; durante la muta perdono tutte le remiganti. Vigili, gregarie, pongono sentinelle mentre pascolano; si nutrono principalmente di vegetali. Il genere principale, Anser, ha becco grosso e alto alla base, con robuste lamelle e unghia terminale, ali lunghe e appuntite, coda... Leggi

  4. Foto su Uccelli che volano

  5. Penna

    zoologia Ciascuno degli organi cutanei caratteristici del tegumento degli Uccelli che contribuiscono a mantenere costante la temperatura del corpo e rappresentano (quelle delle ali e della coda) i costituenti essenziali degli organi per il volo. Si distinguono le p. del contorno o p. propriamente dette, il piumino e le filopiume o p. filiformi. 1. StrutturaUna p... Leggi

  6. Aquila

     zoologiaNome comune di Uccelli rapaci, ordine Accipitriformi famiglia Accipitridi, appartenenti sia al genere Aquila sia ad altri generi. Sono tra i rapaci più potenti e si nutrono di preda vivente; il volo è agile, elegante, imponente. Del genere Aquila sono note varie specie: A. heliaca (a. imperiale; fig. A); A. chrysaëtos (nota come a. reale o a. rapace o a. toscana; fig. B): di color bruno cioccolata, testa fulva, ala lunga 610-720 mm, è stazionaria in Italia, sugli alti monti del... Leggi

  7. Colombo

    Nome comune di varie specie di Uccelli appartenenti all’ordine Colombiformi (Columbiformes), nel linguaggio corrente detti anche piccioni. I Colombiformi hanno dimensioni medie, con becco breve e sottile, piede a quattro dita di cui il posteriore è allo stesso livello degli altri, unghie forti e brevi, inadatte a scavare, remiganti primarie robuste e più lunghe delle secondarie, che rendono i c. buoni volatori. Anatomicamente assomigliano ai Galliformi. Prevalentemente granivori e... Leggi

  8. Gru

    zoologia Nome comune degli Uccelli Gruiformi appartenenti alla famiglia Gruidi, e, in particolare, dei rappresentanti del genere Grus. La famiglia Gruidi è rappresentata nelle zone a clima temperato e caldo, a eccezione dell’America Meridionale. Le g. hanno grandi dimensioni, corpo e zampe allungati, testa piccola, grandi ali; in volo il lungo collo è disteso. Onnivore, dall’alimentazione opportunista, spesso sono migratrici, gregarie e mostrano elaborate danze di corteggiamento. I... Leggi

  9. Cigno

     zoologiaGenere (Cygnus) di Uccelli Anseriformi Anatidi di grande statura. L’adulto è bianco, il giovane cenerognolo, l’ala è lunga circa 55 cm. Nidificano a terra; emigrano in stormi a forma di cuneo. Mancano ai tropici, sono comuni soprattutto nelle regioni temperate e fredde dell’emisfero boreale. In Italia sono osservabili il c. selvatico (C. cygnus; fig. A), il c. reale (C. olor; fig. B) e il c. minore (C. bewickii; fig. C). Il c. selvatico emette un suono flautato durante il volo... Leggi

    Categoria: Mitologia
    Tags:
    via lattea,
    cicno,
    nemesi,
    tropici,
    zeus,
    apollo
  10. Ornitomanzia

    Divinazione (gr. μαντεία) fondata sull’osservazione del volo e del canto degli uccelli. Gli uccelli, probabilmente perché appartenenti al ‘cielo’, occupano un posto particolare tra gli animali che possono fornire un presagio anche presso diversi popoli di interesse etnologico (per es., Melanesiani, Masai ecc.) e antichi (Celti, Germani, Indiani; solo poche tracce presso i Babilonesi e nell’antico ebraismo). Dalla semplice credenza in presagi dati dagli uccelli bisogna distinguere... Leggi

  11. Estro

    mitologia Presso gli antichi Greci, il tafano: un e., per volere di Era, punse Io mutata in vacca; Socrate, nell’Apologia di Platone, si paragona a un e. per Atene. Già presso i Greci la parola indicava l’azione del nume che stimola nel mortale l’entusiasmo profetico o poetico. zoologia Negli animali che manifestano una periodicità della riproduzione l’ e. erotico o sessuale o venereo (o epoca dei calori) è quello stato fisiologico caratterizzato da una forte pulsione sessuale in cui l... Leggi

  12. Migrazióni animali

    migrazióni animali Spostamenti periodici, in genere di andata e ritorno, da una regione all'altra del mondo, che un gran numero di specie compie nel corso dell'anno, allo scopo di assicurarsi cibo e condizioni di esistenza favorevoli alla conservazione propria e della discendenza. Sono dette m. trofiche se hanno per scopo la ricerca di cibo, m. genetiche se hanno finalità riproduttive, m. continue quando sono regolari e costanti lungo itinerari determinati, m. discontinue quando sono... Leggi

    Categoria: Etologia
    Tags:
    transumanza,
    etologia
  13. Pipistrello

    Nome comune dei Mammiferi Euteri dell’ordine Chirotteri, comprendente circa 1100 specie riunite in 18 famiglie; la famiglia Pteropodidi è l’unica rappresentante del sottordine Megachirotteri, tropicali e frugivori; il sottordine Microchirotteri riunisce tutte le altre famiglie; in Italia sono presenti Vespertilionidi, Rinolofidi e Molossidi con 30 specie. I p. sono specializzati per il volo, effettuato con un alterno abbassarsi e innalzarsi delle membrane alari e reso possibile da una notevole trasformazione dell’arto anteriore... Leggi

Argomenti correlati