1. Violenza sessuale

    Violenza sessuale Delitto commesso da chiunque, con violenza o minaccia o mediante abuso della propria autorità, costringe taluno a compiere o subire atti sessuali. Il codice prevede anche le ipotesi di violenza mediante induzione che si configura con la strumentalizzazione della vittima in condizioni di inferiorità psichica o fisica o con la sostituzione dell’agente ad altra persona per trarre in inganno la persona soggetta a violenza. L’intera normativa in materia di reati sessuali è stata... Leggi

  2. Violenza

    Atto o comportamento che faccia uso della forza fisica (con o senza l’impiego di armi o di altri mezzi d’offesa) per recare danno ad altri nella persona o nei beni o diritti. In senso più ampio, l’abuso della forza (rappresentata anche da sole parole o da sevizie morali, minacce, ricatti), come mezzo di costrizione, di oppressione, per obbligare cioè altri ad agire o a cedere contro la propria volontà. diritto1... Leggi

  3. Riservatezza. Diritto penale

    La sfera privata degli individui (detta anche privacy) riceve una tutela ampia, ma alquanto frammentaria, sia dalla Costituzione (artt. 2, 13, 14, 15, 21), sia dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea (artt. 7-8), sia da numerose leggi ordinarie. La normativa sulla protezione dei dati personali, contenuta nel d. legisl. n... Leggi

  4. Crimini internazionali

    Con tale espressione si indicano le violazioni più gravi delle norme internazionali a tutela dei diritti umani e del diritto umanitario, commesse sia da organi statali, sia da semplici individui. All’emergere di tale concetto nel diritto internazionale (che già alle origini della moderna comunità internazionale qualificava come delicta iuris gentium alcuni comportamenti individuali criminosi, come la pirateria) hanno contribuito in modo determinanti gli statuti dei tribunali penali internazionali. Categorie di crimini... Leggi

    Categoria: Criminologia
  5. Lagostena Bassi, Tina

    Avvocatessa italiana (Milano 1926 - Roma 2008); nota come "l'avvocato delle donne" per il forte impegno profuso in difesa dei diritti femminili, ha patrocinato in numerosi processi con reati di abuso e stupro combattendo con grande perizia giuridica; si è battuta affinché il reato di stupro e gli abusi sulle donne fossero ascritti nel codice penale italiano tra i reati contro la persona e non più contro la morale. Vita e attivitàLaureatasi in giurisprudenza all'univ... Leggi

  6. Shakur, Tupac Amaru

    Rapper statunitense (New York 1971 - Las Vegas 1996). Nato Lesane Parish Crooks, a sei anni è stato ribattezzato Tupac Amaru Shakur. Figlio di un’attivista delle Pantere Nere, è cresciuto nei quartieri periferici di New York in condizioni di povertà e ha iniziato a scrivere le prime liriche durante gli anni di studio alla Baltimore School for the arts (Maryland). Dopo aver lasciato il gruppo hip hop Digital Underground, nel 1991 ha pubblicato 2Pacalypse Now; l’album ha ottenuto un grande successo di vendite, ma è stato duramente criticato a causa dei testi violenti... Leggi

    Categoria: Biografie
  7. Strauss Kahn, Dominique

    Uomo politico e avvocato francese (n. Neuilly-sur-Seine 1949). Dopo gli studi in giurisprudenza e il dottorato in economia, nel 1978 diventa professore di economia all’Università di Parigi. È eletto deputato nel 1986 nelle liste del Partito socialista; dal 1991 al 1993 è Ministro delegato all’industria e al commercio estero nei governi Cresson e Bérégovoy; dal 1997 al 1999 è nominato Ministro dell’economia, finanza e industria del governo Jospin e rappresenta il governo francese in diverse istituzioni internazionali, tra cui il FMI. Nel 2006 gli viene preferita S... Leggi

    Categoria: Biografie
  8. Pedofilia

    Devianza sessuale che si manifesta con azioni, ricorrenti impulsi e fantasie erotiche che implicano attività sessuali con bambini prepuberi. I soggetti che ne sono affetti, quasi sempre maschi, spesso usano la violenza e la coercizione per mettere in atto i loro impulsi, giustificando o razionalizzando i loro comportamenti in vario modo. In un elevato numero di casi, il pedofilo è stato, a sua volta, oggetto di una o più aggressioni sessuali nell’infanzia o nell’adolescenza... Leggi

    Categoria: Psichiatria
    Tags:
    pedofilo,
    violenza
  9. Sessuologia

    Scienza della sessualità, che comprende tutte le conoscenze relative alla dinamica tra i sessi: identità di genere, determinanti culturali, relazioni di coppia e familiari, sessualità in senso stretto, patologia delle relazioni e della funzionalità sessuale. 1. Evoluzione degli approcciDue grandi ambiti di conoscenze hanno generato sapere e dati sulla sessualità umana: la medicina e la psicologia clinica, e, nell’ambito di questa, soprattutto la psicanalisi... Leggi

  10. Incesto

    Rapporto sessuale fra persone (tradizionalmente intese di sesso diverso) legate fra loro da quei rapporti di consanguineità o di affinità che oppongono impedimento assoluto al matrimonio. antropologia Gli studi etnologici hanno mostrato l’universale diffusione del divieto di rapporti sessuali tra i membri della famiglia nucleare (esclusi ovviamente quelli tra genitori), spesso esteso anche a parenti più o meno prossimi; la scelta di questi ultimi tuttavia varia grandemente a seconda... Leggi

  11. Femen

    Movimento femminile di protesta fondato a Kiev (Ucraina) nel 2008 dall’attivista A. Hutsol; sebbene inizialmente legate a tematiche localistiche quali un rilancio dell’immagine dell’Ucraina e la denuncia contro i cospicui flussi di turismo sessuale diretti verso questo Paese, le azioni di rivolta politica messe in atto da F. hanno progressivamente sopravanzato l’ambito territoriale, estendendosi in un movimento globale a vari altri Paesi e arrivando a occuparsi di temi quali la religione... Leggi

    Categoria: Sociologia
  12. Famiglia

    antropologia Istituzione fondamentale in ogni società umana, attraverso la quale la società stessa si riproduce e perpetua, sia sul piano biologico, sia su quello culturale. Le funzioni proprie della f. comprendono il soddisfacimento degli istinti sessuali e dell’affettività, la procreazione, l’allevamento, l’educazione e la socializzazione dei figli, la produzione e il consumo dei beni. Tuttavia, malgrado la sua universalità, la f... Leggi

  13. RISULTATI DALL'ENCICLOPEDIA ITALIANA

    • CRIMINALITA'

      Criminalità(App. V, i, p. 760)Lo studio del fenomeno della delinquenza, condotto con metodo positivo, e quello del delinquente, condotto con i metodi naturalistici delle scienze comportamentali, sono trattati nell'Enciclopedia Italiana nelle voci sociologia criminale (XXXI, p. 1020) e antropologia: L'antropologia criminale (III, p. 590). Nella voce delinquente (XII, p. 535), sono esposte le distinte posizioni della scuola classica e della scuola positiva sul concetto di delinquente e le classificazioni dei delinquenti nel codice penale italiano. Leggi

    • VIOLENZA

      VIOLENZA carnale. - Nel diritto romano la violenza carnale era compresa nel crimen vis preso in considerazione dalla lex Iulia iudiciorum publicorum ed era punita con la pena di morte. Nel diritto germanico lo stupro, che comprendeva ogni illecito commercio carnale, in un primo periodo veniva punito con pene gravissime (sino alla privazione della pace), in un secondo periodo con la composizione in danaro. La somma era maggiore se la donna era libera e vergine. Il diritto canonico punisce lo. Leggi

    • SESSO

      Sesso(XXXI, p. 481; App. II, ii, p. 813; III, ii, p. 719; IV, iii, p.314; V, iv, p. 728)Le questioni legate al diritto in materia sessuale sono state trattate nell'Enciclopedia Italiana in primo luogo nella voce donna (XIII, p. 146), ripresa anche nelle Appendici (dalla I alla V). Le voci dell'App. I ermafrodito (p. 561) ed eunuchismo (p. 566) sono dedicate soprattutto al diritto romano. Nella voce sessuologia (XXXI, p. 494) veniva affrontata la questione della sessualità, intesa come il. Leggi

    • FEMMINISMO

      FEMMINISMO(XIV, p. 990; App. IV, I, p. 766)Dopo l'esplosione degli anni Settanta, la lotta per il diritto alla sessualità e all'aborto, contro la violenza sulle donne e per il cambiamento globale della società sessista, negli anni Ottanta il f. entra in Italia e nei paesi Occidentali in una nuova fase, caratterizzata dalla scomparsa delle manifestazioni di massa − con l'eccezione di alcune occasioni, come per es. i raduni delle femministe statunitensi in difesa dell'aborto − e dalla ricerca di. Leggi

    • SPAGNOLA, LETTERATURE DI LINGUA

      Spagnola, letterature di lingua SpagnaNell'ambito della narrativa, l'inizio del nuovo millennio si è aperto nel segno dell''assenza' a causa della scomparsa di alcune figure di riferimento che hanno dominato la scena letteraria spagnola dagli anni del dopoguerra, contribuendo a rinnovarla in modo determinante: G. Torrente Ballester (1910-1999), C.J. Cela (1916-2002), J.M. Gironella (1917-2003), C. Laforet (1921-2004), C. Martín Gaite (1925-2002); altrettanto doloroso è stato il prematuro silenzio di due voci significative degli anni della democrazia come quelle di J. Benet (1927-1993) e M. Leggi

    • DONNA

      DONNA(XIII, p. 146; App. I, p. 526; II, I, p. 804; III, I, p. 500; IV, I, p. 611)La riforma del diritto di famiglia (l. 19 maggio 1975 n. 151) può essere considerata un momento fondamentale nel lungo processo per la realizzazione del principio dell'eguaglianza giuridica tra i sessi che, enunciato nell'art. 3 della Costituzione, ha cominciato a trovare un riscontro concreto negli orientamenti legislativi e giurisprudenziali solo a partire dagli anni Sessanta. Leggi

    • PROCESSO PENALE

      Processo penale (XXVIII, p. 282; App. III, ii, p. 491; IV, iii, p. 59; V, iv, p. 281)Le difficoltà del nuovo codiceL'introduzione nel sistema processuale penale italiano di un modello di codice completamente diverso dal precedente e ispirato in massima parte ai principi del processo accusatorio non poteva non determinare nei primi anni della sua applicazione rilevanti difficoltà operative. Leggi

    • O'BRIEN, Edna

      O'BRIEN, EdnaNarratrice irlandese, nata a Tuamgraney (County Clare) il 15 dicembre 1930. Educata alla National School di Scariff e presso il Convent of Mercy di Loughrea, retto da suore, si trasferì a Dublino e, dopo il matrimonio con il romanziere e drammaturgo E. Gebler (1951), da cui si è separata nel 1964, si stabilì a Londra. Nel 1971 ha ricevuto lo Yorkshire Post Award per il romanzo A pagan place. Esordì nel 1960 con il romanzo The country girls (trad. it., 1961), cui fece seguire The lonely girl (1962; trad. it. Leggi

    • RAGAZZI, LETTERATURA PER

      Ragazzi, letteratura perNegli ultimi quindici anni del 20° sec. la l. per r. è stata protagonista in Italia di una grande trasformazione. A. Faeti (2001) utilizza il termine svolta per dare l'idea della vera rivoluzione in atto in questo settore. E non si tratta di un'esagerazione: la visione del libro rivolto a bambini e ragazzi ha subito un vero e proprio capovolgimento che ne ha rinnovato la funzione e il significato. Leggi

    • REATO

      REATO (fr. crime; sp. crimen; ted. Reat; ingl. crime). - Cenni storici. - Non è facile cogliere il concetto giuridico del reato presso i popoli dell'antichità: spesso questo concetto trova le sue origini in credenze religiose; quasi sempre, poi, il diritto penale primitivo riferisce gli atti del singolo non tanto all'agente, quanto al gruppo sociale di cui esso fa parte, né dà importanza alla circostanza se il turbamento portato all'ordine è doloso o accidentale. Leggi

Argomenti correlati