xenofilia

Enciclopedie on line

In biologia, tendenza o capacità da parte di animali (generalmente Invertebrati e specialmente Artropodi) a insediarsi e a vivere in ambienti costruiti [...] ... ... Leggi
CATEGORIA: ETOLOGIA

xenofobia

Enciclopedia dei ragazzi (2006)

La paura dello straniero La xenofobia, cioè la «paura dello straniero», si manifesta attraverso comportamenti di rifiuto e si presenta, con accentuazioni [...] del Nord). La paura dello straniero spesso coesiste con un sentimento opposto, la xenofilia, cioè l’interesse per lo straniero. Paura e attrazione convivono e si mescolano ... ... Leggi

Chemnicer, Ivan Ivanovič

Enciclopedie on line

Chemnicer ‹kℎ'imn'ìzïr›, Ivan Ivanovič. - Favolista russo (Enotaevsk, Astrachan, 1745 - Smirne 1784); satireggiò nelle sue favole, di cui una buona metà [...] è imitazione da La Fontaine e da Gellert, l'esagerata xenofilia dei suoi tempi. Sue favole celebri sono: Dionis i ego ministr ("Dionisio e il suo ministro"), Privilegija ("Il ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: SMIRNE

Solidarietà

Enciclopedia Italiana - VI Appendice (2000)

Solidarietà La nozione di solidarietà ha assunto oggi una tale varietà di significati e di usi che si rende necessario operare una distinzione tra [...] (rigettare, respingere, ghettizzare), che a un altro livello si manifestano come xenofilia e xenofobia. In quest'ultimo caso la differenza dell'estraneo viene assolutizzata ... ... Leggi

VOLTAIRE, François-Marie-Arouet, de

Enciclopedia Italiana (1937)

VOLTAIRE, François-Marie-Arouet, de. - Nacque a Parigi il 20 febbraio 1694. Egli ebbe in un collegio di gesuiti un'eccellente educazione umanistica, e [...] la rivelazione naturale agli altri popoli ritenuti idolatri. Il cosmopolitismo e la xenofilia sono uno dei motivi più incalzanti della polemica volterriana. In uno spirito ... ... Leggi
Pubblicità