sherry

Enciclopedie on line

Vino liquoroso spagnolo (prodotto nei pressi di Cadice) a gradazione alcolica fra 15° e 18°, che si ottiene con uve Palomino e Pedro Jiménez, fatte appassire [...] ... ... Leggi
TAGS: CADICE

Jerez de la Frontera

Enciclopedie on line

Città della Spagna meridionale (già Xeres de la Frontera; 205.364 ab. nel 2008), nella provincia di Cadice, comunità autonoma dell’Andalusia. È nota per la grande industria enologica (vini jerez e manzanilla), che le ha guadagnato fama internazionale (caratteristiche sono le bodegas, o cantine, ... Leggi
CATEGORIA: EUROPA
TAGS: ANDALUSIA SPAGNA

SCHUSTER, Bernd

Enciclopedia dello Sport (2002)

SCHUSTER, Bernd Germania. Augusta, 22 dicembre 1959 • Ruolo: libero-centrocampista • Squadre di appartenenza: 1976-78: Augusta; 1978-80: Colonia; ottobre [...] (1984, 1989), 1 Coppa delle Coppe (1981-82) • Carriera di allenatore: Colonia (1997-98), Xeres (2001-02) Lo chiamavano 'l'Angelo biondo', per i capelli fluenti e un viso dolce ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: EUROPA XERES

BEGOVIČ, Milan

Enciclopedia Italiana (1930)

BEGOVIČ, Milan. - Nacque il 19 gennaio 1876 a Vrlika, borgo della Dalmazia montana. Studiò lingue romanze a Vienna e a Firenze. Fino al 1908 tenne nella [...] , Knjiga Boccadoro (Il libro BEGOVIC, Milan, 1900), volume che pubblicò con lo pseudonimo di Xeres de la Maraja. In queste liriche voluttuose e sensuali si sente il riflesso della ... ... Leggi

IEREZ de la Frontera

Enciclopedia Italiana (1933)

IEREZ de la Frontera (A. T., 43). - Capoluogo di partido judicial nella provincia spagnola di Cadice (Andalusia), 45 km. a NE. da questa città, sulla ferrovia [...] o cantine, per la conservazione dei famosi vini (conosciuti col nome di vini di xeres, secondo l'antica grafia del nome) del territorio (sherry, tintilla, manzanilla, pajarote, ecc ... ... Leggi

PRESTITI

La grammatica italiana (2012)

Il prestito (o forestierismo) è una parola, una locuzione o una costruzione sintattica di una lingua straniera che entra nel lessico di un’altra lingua. [...] z, s + consonante, si usano le forme maschili lo, gli, uno e le forme femminili la, una lo xeres, uno yes-man, lo zen, gli shampoo, la yurta – con parole che iniziano per w, se w ... ... Leggi
CATEGORIA: GRAMMATICA

NINGUARDA, Feliciano

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 78 (2013)

NINGUARDA, Feliciano. – Nacque intorno al 1524 da Marco e da Brigida Castelli Sannazzaro a Morbegno in Valtellina, che all’epoca faceva parte del territorio [...] méconnu, in Memoire Dominicaine, XIV (1998), pp. 207-226; G. Perotti - S. Xeres, F. NINGUARDA, Feliciano riformatore cattolico. Atti delle manifestazioni per il IV centenario della ... ... Leggi

VINO

Enciclopedia Italiana - III Appendice (1961)

(XXXV, p. 388; App. II, 11, p. 1115). - Industria. - Negli ultimi due decennî i progressi dell'industria enologica sono stati molteplici nei varî settori. [...] 5%). seguiti da vini di Malaga e simili con 34.008 t (25,6%) e poi dai vini Jerez (Xeres) con 19.158 t (14,4%). Questi ultimi, pur essendo solo al terzo posto per la quantità, sono ... ... Leggi

MARMOCCHI, Francesco Costantino

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 70 (2008)

MARMOCCHI, Francesco Costantino. – Nacque a Poggibonsi, nel Senese, il 26 ag. 1805 da Giulio, doganiere, e da Caterina Bertoloni. In base all’iscrizione [...] in Francia o in Spagna (come quelle di F. Hernández, F. Montesinos, H. Alvarado Tezozómoc, F. Xeres sulla conquista spagnola del Perù e del Messico), dava prova di una singolare e ... ... Leggi

CADICE

Enciclopedia Italiana (1930)

(A. T., 43). - Città della Spagna, capoluogo della provincia omonima. Nonostante il suo esiguo sviluppo demografico (78.000 ab. nel 1930), rimane senza [...] che la città abbia avuto allora scarsa popolazione e che dipendesse dal vescovado di Xeres. Nel 711 il generale arabo Tarik, dopo un primo, vano tentativo nell'anno precedente ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1