xilosio

Enciclopedie on line

Pentoso, di formula CH2OH(CHOH)3CHO, ottenuto dagli xilani per idrolisi con acido solforico diluito, anche detto zucchero di legno. Cristalli incolori, [...] ... ... Leggi

isomerasi

Enciclopedia della Scienza e della Tecnica (2008)

Enzima che catalizza reazioni di trasformazione di una molecola nel corrispondente isomero, per trasferimento di gruppi all’interno della molecola [...] isomerasi. Nonostante l’attività principale sia la trasformazione dello xilosio in xilulosio, la xilosio isomerasi trova come principale applicazione industriale la produzione di ... ... Leggi

psillio 

Dizionario di Medicina (2010)

Pianta appartenete al genere Plantago, originaria della regione mediterranea. Diverse specie (psillio  psyllium, psillio  ovata, psillio  indica) producono [...] , lucidi (nome officinale Psylli semen), ricchi di mucillagini contenenti polisaccaridi (xilosio, arabinosio, ecc. ) e anche alcaloidi e terpeni (sitosterolo, stigmasterolo, ecc ... ... Leggi

treosio

Enciclopedie on line

Aldotetrosio, isomero dell’eritrosio, di formula CH2OH(CHOH)2CHO. Può esistere nelle due forme enantiomere D- e L-treosio, di cui solo la prima è stata [...] isolata. Il D-treosio è un liquido sciropposo, ottenibile per demolizione del D-xilosio. ... ... Leggi
CATEGORIA: TEMI GENERALI
TAGS: ENANTIOMERE ISOMERO

pentoso

Enciclopedie on line

Monosaccaride, o zucchero semplice, a 5 atomi di carbonio, di formula bruta C5H10O5, esistente sia nella forma con un gruppo chetonico [cheto-pentoso, [...] [aldo-pentoso, CH2OH(CHOH)3CHO]. Sono possibili 8 aldopentosi, tutti noti (arabinosio, lixosio, xilosio e ribosio nelle forme D e L) e quattro cheto-pentoso (detti anche pentulosi ... ... Leggi

pectine

Enciclopedie on line

Polimeri naturali ad alto peso molecolare relativo (20.000-400.000), solubili in acqua, largamente diffusi nelle piante come costituenti delle pareti [...] acetico, munite di catene laterali formate da vari zuccheri (galattosio, arabinosio, xilosio, fucosio); hanno grande tendenza a gelificare, specialmente se si trovano in ambiente ... ... Leggi

Haworth, Sir Walter Norman

Enciclopedie on line

Haworth, Sir Walter Norman. - Chimico inglese (Chorley, Lancashire, 1883 - Birmingham 1950); allievo di O. Wallach e di W. H. Perkin, prof. di chimica [...] organica, sintetizzando varî composti (terpeni, terpina, terpineolo, canfene, derivati dello xilosio, ecc.) e apportando fondamentali contributi allo studio della costituzione e ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

EMICELLULOSE

Enciclopedia Italiana (1932)

. - Col nome di emicellulose furono designate da E. Schulze alcune sostanze che accompagnano la cellulosa nei tessuti vegetali e che si distinguono da [...] e qualche volta anche a glucosio e fruttosio del gruppo degli esosi e ad arabinosio e xilosio del gruppo dei pentosi. Dai loro prodotti di idrolisi le emicellulose prendono i nomi ... ... Leggi

monosaccaride

Enciclopedie on line

Glicide semplice, ovvero che non può essere decomposto per idrolisi. I monosaccaride non sostituiti hanno formula generale (CH2O)n (con n=3, 4, 5, ...); [...] , ma quelli più importanti e più diffusi sono i pentosi (arabinosio, ribosio, xilosio ecc.) e gli esosi (glucosio, fruttosio, galattosio ecc.). Tutti i monosaccaride, eccettuati ... ... Leggi

GLUCURONICO, ACIDO

Enciclopedia Italiana (1933)

. - Scoperto nel 1878 da O. Schmiedeberg e O. Meyer. È un acido otticamente attivo della formula C6H10O7 che ha funzione anche di aldeide e contiene quattro [...] acido d-gulonico. Per azione dei batterî della putrefazione può perdere CO2 e trasformarsi in l-xilosio. Per riscaldamento con HCl perde CO2 e dà origine, come fanno i pentosî, a ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1