Tecnologia e scienze applicate

Industria

La produzione mondiale di amianto è andata crescendo fino al 1980 (quasi 5 milioni di t/anno), per poi progressivamente diminuire a causa delle norme restrittive al suo impiego adottate in alcuni paesi per problemi di tossicità e di inquinamento ambientale (derivanti soprattutto dalle varietà di amianto appartenenti agli anfiboli). In Italia, la l. 257/27 marzo 1992 vieta l’estrazione, la produzione e la commercializzazione dell’amianto e dei suoi prodotti e detta norme per le operazioni di bonifica e di smaltimento.

Trasporti

La ferrovia è nata, si può dire, nelle miniere inglesi, perfezionando il rudimentale sistema di trasporto del minerale, in atto sin dal 17° sec. su carrelli che, spinti a forza di braccia o trainati da cavalli, correvano sopra guide parallele di ferro. Le prime ferrovie con rotaie di ferro installate all’aperto furono messe in opera nel 1738 a Whitehaven (tramways). I primi tentativi di trazione con locomotiva a vapore risalgono agli albori del 19° sec., in Inghilterra e negli USA. Nel 1802 R. Trevithick per primo impiegò la locomotiva per far correre a Tydfil, in Inghilterra, un treno su strada ferrata. G. Stephenson, ‘padre della ferrovia’ e pioniere della costruzione delle prime linee inglesi, lottò contro le prime opposizioni e perfezionò la locomotiva a vapore: il primo servizio ferroviario fu inaugurato nel 1825 sul tronco Stockton-Darlington, sotto la sua direzione, e fu finanziato da E. Pease.

Informatica

Transazione e scambio di beni e servizi effettuati mediante l’impiego della tecnologia delle telecomunicazioni e dell’informatica. Le transazioni concernenti i beni fisici possono avvenire per via elettronica fino al momento del pagamento del bene acquistato, ma in ogni caso comportano l’espletamento di attività tradizionali come il trasporto e la consegna all’acquirente; nel caso di beni digitali (software, file audio, file video) l’intero processo di scambio può avvenire esclusivamente per via elettronica. Tra i servizi acquistabili elettronicamente, i più diffusi sono quelli collegati all’informazione e alla pubblicistica, servizi bancari e finanziari, prenotazione di biglietti di viaggio o per spettacoli.