TEMPI VERBALI

TEMPI VERBALI

La grammatica italiana (2012)

TEMPI VERBALI

I tempi verbali indicano il momento in cui si realizza l’azione espressa dal verbo. Generalmente la variazione del tempo è segnalata dalla variazione della ➔desinenza

io corr-o

lui / lei corr-eva

io cor-si

tu corr-essi

io corr-a

voi corr-erete

A partire dal momento dell’enunciazione, l’evento descritto dal verbo può essere anteriore, contemporaneo o posteriore. Pertanto i verbi hanno tre tempi fondamentali:

– il passato, che indica un evento anteriore;

– il presente, che indica un evento contemporaneo;

– il futuro, che indica un evento posteriore.

Questi tre tempi fondamentali si articolano in vari tempi che consentono di esprimere i rapporti tra diversi momenti temporali e diversi aspetti dell’azione verbale.

VEDI ANCHE

tempi composti

tempi semplici

predicato verbale

consecutio temporum

Pubblicità

Categorie