Tuvalu

Tuvalu

Enciclopedie on line

Tuvalu Stato insulare dell’Oceano Pacifico centro-occidentale, a N delle isole Figi.

1. Caratteristiche fisiche

L’arcipelago è costituito da nove atolli corallini principali (Nanumea, Nanumanga, Niutao, Nui, Vaitupu, Nukufetau, Fanafuti, Nukulaelae e Niulakita), che si allineano per 560 km tra 5° e 10° di lat. S, e da altri atolli minori. Il clima è caldo-umido con temperature medie sui 29 °C e abbondanti precipitazioni (3000 mm annui); frequenti i cicloni. La vegetazione è limitata a poche specie di alberi (palme da cocco, albero del pane).

2. Popolazione

La grande maggioranza della popolazione (97,9%) è costituita da Tuvaluani, di ceppo polinesiano; minoranze di Micronesiani (1%) ed Europei (0,5%). L’incremento demografico ancora piuttosto sostenuto (1,6% nel 2009), seppure in calo negli ultimi anni, e le scarse risorse del paese alimentano consistenti flussi migratori, diretti soprattutto verso Kiribati. Unico modesto centro urbano è la capitale, Vaiaku, sull’atollo di Fanafuti; per il resto la forma di insediamento esclusiva è costituita dal villaggio. Religione dominante è quella protestante (85,2%).

3. Condizioni economiche

T. è uno dei paesi meno sviluppati dell’Oceania, fortemente dipendente dagli aiuti internazionali (in particolare della Gran Bretagna) e dalle rimesse degli emigrati. La crescita economica risulta seriamente compromessa dai fattori climatici avversi, dall’inadeguatezza delle infrastrutture di trasporto e comunicazione, dall’ingente debito estero e dalla dipendenza dai paesi esteri per l’acquisto di molti beni essenziali. Principale coltura è quella della palma da cocco, che alimenta l’esportazione di copra. Le altre coltivazioni (alberi da frutta tropicali, ortaggi, legumi) sono quasi esclusivamente di sussistenza. Voci importanti dell’economia sono la pesca e, soprattutto, la vendita di licenze a flotte straniere, grazie alla vasta estensione delle acque territoriali (500.000 km2). Del tutto marginale l’attività industriale, se si eccettuano piccole aziende tessili e alimentari. I maggiori proventi vengono dalle emissioni filateliche per collezionisti, sebbene dagli ultimi anni del 20° sec. questa attività stia perdendo importanza. Lo Stato è il principale datore di lavoro, poiché fornisce occupazione a oltre il 50% della popolazione attiva. Le isole dell’arcipelago sono troppo piccole, scarsamente accessibili e carenti di infrastrutture per permettere lo sviluppo di un turismo dal peso economico rilevante. Solo nel 1994, con l’impiego di capitali thailandesi, si è dato inizio all’allestimento di alcune strutture ricettive.

storia

Protettorato britannico dalla fine del 19° sec. con il nome di Ellice Islands , nel 1916 T. ricevette lo status di colonia, unito al vicino gruppo delle Isole Gilbert; separatosi da queste ultime e assunta la de;nominazione attuale nel 1975, nel 1978 divenne indipendente nell’ambito del Commonwealth. Negli anni seguenti l’arcipelago continuò a presentare un’elevata instabilità politica, aggravata dalle difficili condizioni economiche. T. è divenuto membro dell’ONU nel 2000.

Pubblicità

Altri risultati per Tuvalu

  • Tuvalu
    Atlante Geopolitico 2015 (2015)
    bandiera posizione mappa Informazioni principali Dati generali Tuvalu è uno stato insulare situato nell’Oceano Pacifico. Il paese, costituito da quattro isole coralline e cinque atolli, è tra i più piccoli stati del mondo, e con i suoi circa 10.000 abitanti è anche il secondo paese meno abitato del ...
  • Tuvalu
    Atlante Geopolitico 2014 (2014)
    bandiera posizione mappa Dati geografici Tuvalu è uno stato insulare situato nell’Oceano Pacifico. Il paese, costituito da quattro isole coralline e cinque atolli è tra i più piccoli stati del mondo, e con i suoi circa 10.000 abitanti è anche il secondo paese meno abitato del pianeta, dopo il Vaticano. ...
  • Tuvalu
    Atlante Geopolitico 2013 (2013)
    bandiera posizione mappa Dati geografici Tuvalu è situata nell’Oceano Pacifico. Il paese, costituito da nove isolette – cinque delle quali di origine corallina – è tra i più piccoli stati del mondo, e con i suoi quasi 11.000 abitanti risulta essere anche il meno abitato del pianeta, dopo il Vaticano. ...
  • Tuvalu
    Atlante Geopolitico 2012 (2012)
    Bandiera Posizione Carta fisico-politica Dati geo-amministrativi Tuvalu è situata nell’Oceano Pacifico. Il paese, costituito da nove isolette – cinque delle quali di origine corallina – è tra i più piccoli stati del mondo, e con i suoi 10.000 abitanti risulta essere anche il meno abitato del pianeta, ...
  • Tuvalu
    Dizionario di Storia (2011)
    Stato insulare dell’Oceania, nel Pacifico centroccid., con capitale Vaiaku. Il territorio consiste nell’arcipelago corallino delle Isole Ellice, originariamente abitato da popolazioni polinesiane, e raggiunto per la prima volta nel 1568 dall’esploratore spagnolo Alvaro de Mendana y Neyra. L’arcipelago ...
  • TUVALU
    Enciclopedia Italiana - VII Appendice (2007)
    Tuvalu Geografia umana ed economica di Anna Bordoni Stato insulare dell'Oceania, nell'Oceano Pacifico centro-occidentale. Al censimento del 2002 la popolazione di questo piccolissimo arcipelago raggiungeva appena i 9561 ab., saliti di poco negli anni successivi in quanto il coefficiente di accrescimento ...
  • TUVALU
    Enciclopedia Italiana - VI Appendice (2000)
    Tuvalu (App. IV, iii, p. 710; V, v, p. 616; v. ellice, XIII, p. 836) Popolazione e condizioni economiche di Marina Faccioli La popolazione, secondo stime ufficiali, nel 1998 era di 11.000 abitanti. L'incremento demografico naturale, ancora piuttosto sostenuto, e le scarse possibilità di impiego ...
  • TUVALU
    Enciclopedia Italiana - V Appendice (1995)
    (v. ellice, XIII, p. 836; App. IV, III, p. 710) La popolazione di questo piccolissimo stato della Micronesia era − al censimento del 1991 − di 10.090 ab., di cui 1097 temporaneamente all'estero per motivi di lavoro (in prevalenza occupati a Nauru, nelle industrie di fosfati). L'economia si basa sull'agricoltura: ...
  • TUVALU
    Enciclopedia Italiana - IV Appendice (1981)
    (v. ellice, XIII, p. 836). - L'arcipelago delle isole Ellice ha mantenuto lo status di colonia britannica, unitamente al vicino gruppo delle isole Gilbert (Gilbert and Ellice Islands Colony), fino al 1975. In quell'anno il territorio fu formalmente diviso, in seguito all'esito di un referendum che vide ...