Fogliétta, Uberto

Fogliétta, Uberto

Enciclopedie on line

Fogliétta, Uberto. - Storico (Genova 1518 circa - Roma 1581). Abbreviatore e protonotario apostolico (1545), dopo un primo opuscolo De philosophiae et iuris civilis inter se comparatione, pubblicò (1559) Delle cose della Repubblica di Genova, denunciando gli abusi della nobiltà vecchia di Genova: opera che gli recò rinomanza e il bando da quella Repubblica. Fu poi al servizio di Emanuele Filiberto di Savoia nel 1564, quindi nel 1568 del card. Ippolito d'Este della cui villa di Tivoli cantò le bellezze nel Tyburtium, e infine del card. Luigi d'Este iunior. Scrisse inoltre Clarorum Ligurum elogia (1572) e altre opere; nel 1576, revocato il bando, fu eletto storiografo della Repubblica e scrisse Historiae Genuensis libri XII (dalle origini al 1627).

Pubblicità

Categorie

Altri risultati per Fogliétta, Uberto

  • FOGLIETTA, Oberto
    Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 48 (1997)
    (Uberto). - Nacque a Genova forse nel 1518 da Giambattista, probabilmente nella parrocchia di S. Donato, dove fu battezzato il fratello Paolo e la famiglia aveva case. Schiatta di notai, i Foglietta erano attivi nella politica cittadina tra i populares. Con la riforma del 1528 furono ascritti al Liber ...
  • FOGLIETTA, Uberto
    Enciclopedia Italiana (1932)
    Storico, nato a Genova circa il 1518 da famiglia cospicua, che fu ascritta alla nobiltà nel 1528. Interrotti per rovesci familiari gli studi giuridici, verso il 1538 si recò a Roma, e grazie al buon ricordo lasciato da uno zio, Agostino FOGLIETTA, Uberto (morto 1527), fu bene accolto nella corte pontificia ...