Le Guin, Ursula

    Enciclopedie on line

Le Guinġìn›, Ursula. - Scrittrice statunitense (n. Berkeley 1929). Compiuti gli studî a Radcliffe, alla Columbia Univ. e a Parigi, esordì negli anni Sessanta con una serie di romanzi di fantascienza (Roccanon's world, 1966; Planet of exiles, 1966; City of illusions, 1967) d'impianto non convenzionale. Nella sua narrativa, tradotta quasi interamente in italiano, L. proietta in mondi estranei e fantastici originali utopie (The left hand of darkness, 1969) e complessi problemi sociali e psicologici (Earthsea trilogy, costituita da: A wizard of Earthsea, 1968; The tombs of Atuan, 1971; The farthest shore, 1972). Tra le altre opere si segnalano: The dispossessed (1974), che ha vinto il Premio Nebula (1974) e il Premio Hugo (1975); The compass rose (1982); Always coming home (1988); Catwings (1988); Catwings return (1989); Tales from Earthsea (2001). Con il romanzo Gifts (2004), seguito da Voices (2006) e da Powers (2007), L. ha avviato una nuova saga, mentre con Lavinia (2008) ha dato voce al personaggio marginale dell'Eneide. La sua vasta produzione comprende libri di racconti: The birthday of the world and other stories (2002); Changing planes (2003); raccolte di poesie: Sixty odd (1999); Incredible good fortune (2006); libri per ragazzi: Fish Soup (1992); A ride on the red mare's back (1992); Tom Mouse (1998); e traduzioni: Selected poems of Gabriela Mistral (2003); Kalpa imperial (2003).

Argomenti correlati

Tyler, Anne

Tyler 〈tàilë〉, Anne. - Scrittrice statunitense (n. Minneapolis 1941). Educata in diverse comunità quacchere del North Carolina, ha poi studiato letteratura russa alla Columbia University di New York. I protagonisti dei suoi romanzi, che conducono esistenze normali e abitudinarie, vengono costretti a fare i conti con le loro nevrosi da eventi improvvisi che fanno riaffiorare sentimenti repressi. Abile nel narrare la storia di famiglie appartenenti alla middle class americana, T. ha esordito con If morning ever comes (1964, trad. it

Lucas, George

Lucas ‹lùukës›, George. - Regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense (n. Modesto, California, 1944). Laureatosi alla scuola di cinema dell'univ. della California, dopo un primo film di fantascienza (THX-1138, 1970) diresse American graffiti (1973), conquistandosi fama internazionale

Tan, Amy

Tan, Amy. – Scrittrice statunitense di origine cinese (n. Oakland, California, 1952). Dopo gli studi di linguistica alla San José State University e all’univ. di Berkeley, si è dedicata a tempo pieno alla scrittura. Al centro dei suoi romanzi sono le storie delle famiglie cinesi immigrate negli Stati Uniti e, in partic., i conflitti generazionali tra chi si sente ancora radicato nella cultura del proprio Paese d’origine e chi, faticosamente, tenta di conquistare una nuova identità. Al primo romanzo The joy luck club (1989; trad. it

Merwin, William Stanley

Merwin ‹më´ëu̯in›, William Stanley. - Poeta statunitense (n. New York 1927). Dopo gli studi alla Princeton University ha trascorso molti anni in Europa, soprattutto in Inghilterra e nella Francia meridionale, dove ha approfondito il suo interesse per il passato, in partic. per la mitologia classica e la tradizione medievale. Il suo primo volume di versi, A mask for Janus, apparve nel 1952 con una prefazione di W. H. Auden che salutò in lui "il nuovo poeta mitologico" mettendone in luce lo stile gnomico, allusivo e misterioso

Invia articolo Chiudi