Càndido, Vincenzo

Enciclopedie on line

Càndido, Vincenzo. - Teologo domenicano (Siracusa 1573 - Roma 1654). Presiedette alla traduzione araba della Bibbia, e fece parte della commissione che condannò Giansenio. Le sue Illustriores disquisitiones morales (1637-43) furono accusate di lassismo.