Lavigna, Vincenzo

Lavigna, Vincenzo

Enciclopedie on line

Lavigna, Vincenzo. - Musicista (Altamura 1776 - Milano 1836). Studiò a Napoli nel conservatorio di Santa Maria di Loreto. Terminati gli studî, si trasferì a Milano dove fu maestro di cembalo al Teatro alla Scala e insegnante al conservatorio. Compose e fece rappresentare per la prima volta nei teatri di Venezia, Ferrara, Parma e alla stessa Scala undici melodrammi di vario genere, e due balli, sempre con esito felice. Maestro di Verdi, che lo ebbe in altissima stima.

Pubblicità

Categorie

Altri risultati per Lavigna, Vincenzo

  • LAVIGNA, Vincenzo
    Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 64 (2005)
    Nacque ad Altamura il 21 febbr. 1776 da Ludovico e Apollonia Carone. Nel 1790 entrò al conservatorio di S. Maria di Loreto a Napoli, dove studiò contrappunto e composizione con Fedele Fenaroli e Saverio Valente. Dal 1797, ottenuta la qualifica di maestro di cappella, il LAVIGNA, Vincenzo svolse mansioni ...