Condizioni di utilizzo dei Servizi

Registrazione e sicurezza

Per accedere ai servizi riservati del Sito (di seguito, “Servizi”), l’Utente deve registrarsi nell’area privata. A tal fine, l’Utente deve avere compiuto i 18 anni di età; i minori devono essere assistiti e autorizzati dagli esercenti la potestà di genitore.

Nell’ambito del processo di registrazione, l’Utente è tenuto a scegliere una propria user ID e una password, oltre che a fornire specifiche ulteriori informazioni che dovranno essere corrette e aggiornate. L’Utente è tenuto a garantire la riservatezza della propria password, evitando di condividerla con terzi. In caso di effettivo o potenziale utilizzo non autorizzato del proprio account, l’Utente è invitato a segnalarlo all’indirizzo redazione@treccani.it, fornendo ogni dettagliata notizia in merito.

L’Utente non può utilizzare la user ID di un’altra persona senza l’autorizzazione di quest’ultimo. È inoltre vietato l’uso di user ID che l’Istituto, discrezionalmente, riterrà lesivi di diritti di terzi, o comunque offensivi o scurrili.

L’Utente è pienamente responsabile per ogni azione intrapresa attraverso il proprio account, sia direttamente sia attraverso terzi da lui autorizzati. Ogni utilizzo abusivo, fraudolento o in ogni caso illegittimo è causa dell’immediato annullamento dell’account, ad insindacabile giudizio dell’Istituto o del gestore del Sito, fermo restando l’esercizio di ogni azione legale da parte degli aventi diritto.

Regole Generali

Nell’utilizzare i Servizi, l’Utente è tenuto al rispetto delle Condizioni generali, nonché alle presenti Condizioni di utilizzo: in caso di violazione, l’Istituto o il gestore del Sito possono procedere all’immediata sospensione o eliminazione dell’account dell’autore della violazione, ferma restando la possibilità di esercitare ogni altra azione legale.

Nel caso in cui le Condizioni d’uso – o le successive variazioni – non siano accettate, l’Utente potrà annullare la propria registrazione inviando una mail al seguente indirizzo redazione@treccani.it. La prosecuzione dell’utilizzo dei Servizi comporta l’accettazione delle Condizioni.

L’Istituto si riserva la facoltà di modificare, sospendere, interrompere anche solo parzialmente i Servizi, inclusa l’accessibilità al data base o ai Contenuti. L’Istituto può anche introdurre limitazioni di accesso o di Servizi, in tutto o in parte, senza preavviso e senza assumersi responsabilità per tale limitazione.

Contenuti dei Servizi e utilizzo da parte degli Utenti

I Contenuti dei Servizi sono destinati esclusivamente ad un utilizzo personale. Ogni diverso utilizzo è vietato in ogni forma.

L’Istituto detiene tutti i diritti di sfruttamento dei marchi utilizzati in collegamento ai Servizi.

I Servizi e i suoi Contenuti sono protetti dalle norme sul diritto d’autore vigente in Italia e dalle norme internazionali sul diritto d’autore. L’Utente non è autorizzato a modificare, pubblicare, trasmettere, condividere, cedere in uso a qualsiasi titolo, riprodurre (oltre i limiti di seguito precisati), tradurre, rielaborare, distribuire, eseguire, dare accesso o sfruttare commercialmente in qualsiasi modo i Servizi e i loro Contenuti (incluso il software) anche solo parzialmente.

L’Istituto non assume alcuna responsabilità in relazione a danni o limitazioni d’uso di siti internet, computer o altri strumenti che abbiano utilizzato i Servizi e i loro Contenuti.

Forum, discussioni e contenuti generati dagli Utenti

Gli spazi interattivi del Sito non possono essere utilizzati per finalità commerciali.

L’Utente si impegna ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non violento, astenendosi dall’utilizzo di termini calunniosi e/o discriminatori.

L’uso di un linguaggio non consono sarà motivo di sospensione immediata ed espulsione definitiva da tutti o da parte dei Servizi.

L’Utente è individualmente responsabile del contenuto dei propri messaggi: l’Istituto e il gestore del Sito non rispondono dunque del contenuto di questi ultimi. In ogni caso, l’Istituto e il gestore si riservano il diritto di cancellare, spostare, modificare i contenuti, che a loro insindacabile giudizio, appaiano abusivi, diffamatori, osceni o lesivi del diritto d’autore e dei marchi, ovvero inaccettabili per la linea editoriale del Sito. L’Utente prende atto e accetta che ogni suo intervento può essere modificato, rimosso, pubblicato, trasmesso ed eseguito dall’Istituto e dal gestore del Sito.

L’Utente consente la pubblicazione sul Sito di quanto da lui inviato nonché il suo utilizzo da parte dell’Istituto anche per propri fini promozionali. L’Utente rinuncia inoltre ad ogni diritto su quanto inviato. In particolare, sui file video inviati l’Utente concede all’Istituto un diritto illimitato di uso non esclusivo, senza limitazioni di aree geografiche. L’Istituto potrà, pertanto, direttamente o tramite terzi, utilizzare, copiare, trasmettere, estrarre, pubblicare, distribuire, eseguire pubblicamente, diffondere, creare opere derivate, ospitare, indicizzare, memorizzare, annotare, codificare, modificare e adattare in qualsiasi forma o con qualsiasi strumento attualmente conosciuto o che verrà in futuro inventato, ogni contenuto generato dagli Utenti.

Dichiarazioni di responsabilità e garanzie

L’Utente dichiara, garantisce e adotta ogni cautela per far sì che quanto da lui inviato sul Sito tramite account non leda i diritti di terzi, incluso il diritto d’autore, di tutela dei marchi depositati, di riservatezza o qualsiasi altro diritto individuale personale o patrimoniale.

A tal proposito, l’Utente terrà indenne l’Istituto e il gestore del Sito e tutti soggetti a questi afferenti da e contro ogni responsabilità e conseguenza pregiudizievole derivanti dall’attività dell’Utente in violazione della garanzia di cui in precedenza, incluse, senza eccezioni, le spese legali eventualmente sostenute.

L’Utente è in ogni caso tenuto a collaborare con l’Istituto e il gestore del Sito per tutelare correttamente i propri diritti in relazione a tali azioni legali. L’Istituto e il gestore del Sito si riservano il diritto di tutelarsi autonomamente difendendosi in giudizio, a proprie spese, fermo restando il diritto di rivalsa a carico dell’Utente che abbia causato il danno.

L’Istituto e il gestore del Sito non garantiscono in alcun modo l’accuratezza e l’affidabilità delle opinioni, dichiarazioni, indicazioni o delle altre informazioni pubblicate, caricate o distribuite attraverso i Servizi dagli Utenti, o da altri soggetti terzi. L’Utente prende atto che l’affidamento che fa nella veridicità e affidabilità delle opinioni, dichiarazioni, indicazioni o informazioni pubblicate nel Sito viene fatto a sua discrezione e a suo rischio.

I Servizi e tutti i materiali scaricabili sono forniti nello stato in cui si trovano senza alcun tipo di garanzie, né espresse né implicite, incluse senza limitazioni, le garanzie di titolarità, di commerciabilità e di adeguatezza per scopi determinati. L’Utente, pertanto, riconosce che l’uso di tali materiali viene effettuato sotto la propria totale ed esclusiva responsabilità.

Costi dei Servizi e pagamenti

I Servizi sono gratuiti se non diversamente e analiticamente precisato.

L’Istituto e il gestore del Sito si riservano il diritto di prevedere un corrispettivo per l’accesso a porzioni del Sito o a specifici Servizi. In ogni caso, l’Istituto non chiederà il pagamento di nessun corrispettivo se non avrà preventivamente ottenuto un’espressa adesione dell’Utente a tale offerta.

Licenze di uso dei software

L’Utente non acquisisce nessun diritto in relazione all’utilizzo del software presente nel Sito al di fuori dell’uso necessario per fruire dei Servizi stessi. L’Utente, pertanto, non può concedere diritti di uso, assegnare o trasferire licenze in relazione a tali software, ma è esclusivamente autorizzato a trarre copia del software per uso personale, fermo restando il divieto di distribuire, modificare, rielaborare o trarre opere derivate da tale software.

Comunicazioni con l’Utente

L’Istituto e il gestore del Sito si riservano di inviare all’Utente comunicazioni via posta elettronica per informarlo di modifiche o integrazioni inerenti al Sito e ai relativi Servizi.

L’Istituto e il gestore del Sito possono contattare l’Utente per posta elettronica per la partecipazione a sondaggi, o per richieste di feed back sul Sito e sui Servizi esistenti o da realizzare. Tali informazioni non saranno condivise con terzi, se non in forma aggregata, e saranno usate solo per il miglioramento del Sito e dei Servizi.

Solo in caso di consenso da parte dell’Utente nel modulo di registrazione, l’Istituto e il gestore del Sito, nel rispetto della vigente normativa, potranno inviare all’Utente materiale promozionale.

Durata dell’account

L’Utente può annullare in ogni momento il suo account inviando una mail a redazione@treccani.it. Dopo l’annullamento, l’Utente riceverà per posta elettronica una comunicazione automatica di conferma della avvenuta ricezione della richiesta, con la precisazione che l’account verrà disattivato nelle ventiquattro ore successive. Resta inteso che l’Utente è responsabile per tutte le attività effettuate con l’account fino al momento dell’effettiva disattivazione.

0