Termini e Condizioni generali

Premessa generale

Il presente sito www.treccani.it (di seguito anche “Sito”) e i suoi contenuti (di seguito anche “Contenuti”) sono realizzati in conformità alla normativa italiana vigente. L’Utente, nella consultazione del Sito, deve attenersi alle condizioni generali di seguito precisate (di seguito “Condizioni”). Nel caso in cui l’Utente non intenda accettare, in tutto o in parte, le Condizioni, egli è tenuto ad interrompere la consultazione del Sito.

L’Istituto gestisce il Sito riservandosi, con piena discrezionalità nei limiti di legge, il diritto di modificare, sospendere o annullare, liberamente e senza preavviso, i termini, le Condizioni o i Contenuti dello stesso.

Ogni Utente è tenuto a verificare periodicamente le Condizioni per accertarsi di eventuali modifiche intervenute successivamente all’ultima consultazione del Sito. In ogni caso, l’utilizzo del Sito comporta l’accettazione delle Condizioni e delle successive eventuali modifiche.

Copyright e Marchi

Il presente Sito e con esso tutti i suoi Contenuti, anche parziali, appartengono in via esclusiva all’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. con sede legale in Roma Piazza della Enciclopedia Italiana, 4 (di seguito “Istituto”).

Il Sito e i Contenuti sono tutelati a norma del diritto italiano e in particolare dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modifiche, concernente la protezione del diritto d'autore e dei diritti connessi.

L’Utente riconosce che tutti i diritti di autore e di proprietà intellettuale relativi alla configurazione, al contenuto e all'organizzazione del Sito appartengono in via esclusiva agli aventi diritto e per essi all’Istituto. I marchi e i segni distintivi dei prodotti editoriali presenti sul Sito, salvo diversa indicazione, sono di titolarità dell’Istituto. È fatto assoluto divieto di utilizzare detti marchi e segni distintivi nonché metatags e/o hidden texts contenenti gli stessi senza preventiva espressa autorizzazione scritta dell’Istituto.

Licenza d’uso dei Contenuti

L’utilizzazione e la riproduzione, anche solo parziale, dei Contenuti con qualsiasi mezzo, tecnica e/o strumento, senza il preventivo consenso scritto dell’Istituto, è espressamente vietata. Le richieste di consenso potranno essere indirizzate al seguente indirizzo di posta elettronica: redazione@treccani.it. Sono invece consentite citazioni parziali a titolo di cronaca, critica o recensione, purché accompagnate dal nome dell'autore e dall'indicazione della fonte “Treccani” e del nome di dominio: http://www.treccani.it.

I Contenuti sono messi a disposizione dell'Utente, salvo ove non diversamente precisato, esclusivamente per uso personale. Non è consentita, neppure in parte, alcuna forma di downloading, salvo qualora espressamente autorizzato al fine di consentire la fruizione del servizio offerto. Resta inteso che è altresì vietato l'utilizzo di tecniche di framing che abbiano ad oggetto il Sito, parte di esso e/o i suoi Contenuti.

È onere dell’Utente adottare ogni misura idonea a tutelare i Contenuti in modo da impedirne l’impropria riproduzione e qualsiasi utilizzo che violi i diritti dell’autore e dell’Istituto, e quanto stabilito nelle presenti Condizioni.

Link e contenuti di siti terzi

I link verso siti esterni, di titolarità di terzi, resi accessibili all'Utente sul Sito, non sono sotto il controllo dell’Istituto che, pertanto, non è responsabile per i contenuti ivi presenti né potrà in alcuna maniera garantire il loro corretto funzionamento. Resta inteso che l'inserimento di un qualsiasi link non implica alcuna approvazione dei contenuti dei siti collegati da parte dell’Istituto, né tantomeno alcuna deroga, da parte di quest’ultimo, alle presenti Condizioni. L'Utente, pertanto, è tenuto a prendere conoscenza e rispettare le condizioni d'uso vigenti per i suddetti siti di proprietà di terzi. In caso di conflitto tra le presenti Condizioni e qualsiasi accordo con terze parti, si applicheranno i termini più restrittivi.

In relazione ai contenuti provenienti da siti terzi pubblicati sul Sito, l’Istituto non si assume alcuna responsabilità per incompletezze, imprecisioni, errori, omissioni rispetto all’integrità dell’informazione e non risponde degli eventuali danni conseguenti.

Avvertenza

L’Istituto pubblica i Contenuti nel Sito nell’ambito della propria attività istituzionale. Per tale ragione, l’Istituto non garantisce che gli stessi possano essere idonei per qualsivoglia scopo e/o utilizzo particolare ne faccia l’Utente e non risponde di eventuali danni o mancati guadagni derivanti dall'utilizzo degli stessi.

Le immagini pubblicate, salvo diversa indicazione espressa, provengono da banche dati di pubblico dominio e da fonti liberamente accessibili. In ogni caso, tutti gli aventi diritto che ritengano la pubblicazione delle immagini in violazione di un proprio diritto esclusivo potranno comunicarlo scrivendo a redazione@treccani.it, che valuterà le osservazioni e le richieste, nonché gli eventuali diritti economici e l'eventuale richiesta di rimozione delle immagini pubblicate, nel pieno rispetto delle normative vigenti.

Accesso e utilizzo dei Contenuti

Il Sito è stato configurato e – per quanto possibile – verrà gestito applicando strumenti idonei a garantire una corretta e continua operatività dello stesso. L’Istituto non può tuttavia escludere che si verifichino talvolta malfunzionamenti e/o difetti di trasmissione. Conseguentemente, entrando nel Sito, l'Utente accetta che:

a. il Sito o parti di esso possano essere temporaneamente inaccessibili;

b. l’Istituto, salvo ove eventualmente specificato, non abbia alcun controllo sulla natura o il contenuto di quanto trasmesso dagli Utenti, né esamini in alcun modo la modalità di utilizzo del Sito da parte di questi ultimi;

c. l’Istituto non sia responsabile per le condotte tenute dagli Utenti durante la navigazione;

d. l’Istituto non si assuma alcuna responsabilità relativamente alla trasmissione sull'elaboratore dell'Utente di eventuali virus e contenuti comunque dannosi originati da terzi.

Accedendo al Sito, l’Utente si obbliga inoltre a:

a. non utilizzare il Sito o i Contenuti per perseguire scopi illegali, ovvero in modo da compiere atti comunque illeciti a danno di persone fisiche o giuridiche (compresi i diritti di copyright o riservatezza);

b. non utilizzare il Sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso o in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità dello stesso;

c. non utilizzare il Sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale diffamatorio, offensivo, osceno o minaccioso o che in qualche modo possa creare fastidio, disturbo o qualsivoglia pregiudizio;

d. non utilizzare il Sito per trasmettere materiale avente scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto dell’Istituto.

Varie

Le presenti Condizioni sono formulate ai sensi della normativa italiana. Foro competente per la loro applicazione è il Tribunale di Roma.

L’Utente, per ogni comunicazione inerente a queste Condizioni, può scrivere a redazione@treccani.it.

L’Utente dichiara di impegnarsi a segnalare all’Istituto ogni violazione inerente alle Condizioni non appena ne abbia conoscenza. In particolare, in caso di azioni legali inerenti alla violazione del diritto d’autore in relazione ai Contenuti, l’Utente è invitato a segnalare ogni informazione in suo possesso a redazione@treccani.it.

0