Questo sito contribuisce all'audience di

Chi siamo Organi Sociali

Gilles Pecout

Nato a Marsiglia il 2 dicembre 1961, Gilles PECOUT è professore ordinario di storia contemporanea alla Scuola Normale Superiore (ENS) di Parigi dove ha diretto il dipartimento di storia e « Directeur d’études » all’Ecole pratique des Hautes Etudes (EPHE-Sorbona) dove è titolare della cattedra di « Storia politica e culturale dell’Italia e dell’Europa mediterranea nell’Ottocento ». Professore distaccato da giugno 2014, è attualmente alto funzionario al ministero francese dell’ Education nationale colla funzione di « Recteur et chancelier des universités » di Lorena.
Dopo un curriculum all’Ecole normale supérieure di Parigi, alla Scuola Normale Superiore di Pisa e all’Institut d’études politiques di Parigi (Sciences Po), è stato membro della Scuola Francese di Roma (Palazzo Farnese) prima di diventare professore ordinario dell’ Ecole normale Supérieure nel 2002. E stato Visiting professor alla Scuola Normale Superiore di Pisa, alle università di Pavia, Pisa, San Marino e Venezia, borsista dell’Istituto Firpo di Torino, collaboratore dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti e professore all’Istituto italiano per gli studi filosofici di Napoli. E stato eletto socio straniero della Deputazione di storia patria per la Toscana nel 2013.
Nel 2003-2004 e nel 2008 è professore associato all’università di Ginevra in storia dell’Europa mediterranea. Dal 2007 è Visiting Fellow al Remarque Institute di New York University. Negli Stati Uniti è anche stato Visiting Professor a Brown University e Global Visiting Professor a NYU nel 2014.
I suoi principali interessi di ricerca riguardano la storia sociale e politica della Toscana e dell’Italia del Risorgimento e dell’Ottocento, le relazioni politiche e culturali franco-italiane, la storia del Mediterraneo europeo contemporaneo fin dal periodo romantico e i fenomeni di volontariato armato internazionale nell’Ottocento.
Ha pubblicato i volumi Naissance de l’Italie contemporaine 1770-1922, Il Lungo Risorgimento ; Penser les frontières de l’Europe XVIIIe-XXI; Atlas historique de la France contemporaine XIXe-XXe s,. Ha inoltre curato la traduzione e l’edizione storica del libro Cuore di Edmondo De Amicis e la traduzione italiana di Alexandre Dumas,Viva Garibaldi, Millenni, Einaudi, 2004. E autore di 74 saggi e articoli in riviste scientifiche francesi, italiane, greche, inglesi e americane. E stato membro dei comitati di redazione delle riviste : Histoire et sociétés rurales e European History Quarterly. E attualmente membro dei comitati editoriali o scientifici delle riviste : Le Mouvement social, Memoria e Ricerca, Società e storia, Historia Magistra, Bollettino di italianistica e Journal of Modern Italian Studies.