GLI ANNI DELLA PROGRAMMAZIONE E IL RUOLO DELL’IRI NELL’ECONOMIA ITALIANA

Giovedì 28 febbraio alle ore 15.00 presso la Sala Igea di Palazzo Mattei di Paganica (piazza della Enciclopedia Italiana 4) si terrà il seminario Gli anni della programmazione ed il ruolo dell’IRI nell’economia italiana. L’incontro di studio, organizzato dall’Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani, si tiene in ricordo di Franco Russolillo, grande economista industriale, che ha lavorato nell’ambito della Programmazione economica al Ministero del Bilancio con i Ministri La Malfa, Giolitti e Pieraccioni e, successivamente, al Servizio Studi e alla Fondazione IRI. Insieme ad altri insigni studiosi ha curato una monumentale storia dell’IRI. Grande conoscitore della storia industriale, non solo italiana, aveva anche uno sguardo attento al futuro. Un futuro caratterizzato da grandi trasformazioni e nuove complessità.

L’incontro si propone di riflettere su due grandi esperienze italiane del secolo passato – quella della Programmazione e quella dell’IRI – per aiutarci a comprendere il secolo in cui siamo entrati. Alle sfide industriali dell’innovazione, della sostenibilità, della globalizzazione, del rapporto tra Stato e industria e dell’entrata in gioco di grandi attori e nazioni, in una inedita varietà di modelli di capitalismo in concorrenza tra di loro. Un “gioco” dove la velocità e i cambiamenti repentini richiedono un ripensamento profondo.

Il seminario, aperto dai saluti istituzionali di Franco Gallo, Presidente della Treccani, e da un ricordo di Franco Russolillo da parte di Anna Cohen, sarà articolato in due parti, Gli anni della programmazione e il ruolo del Ministero del Bilancio (con una relazione introduttiva di Giuliano Amato e interventi di Manin Carabba, Antonio Pedone e Franco Archibugi) e Il ruolo dell’IRI nell’economia italiana (con una relazione introduttiva di Daniela Felisini e interventi di Roberto Artoni, Filippo Cavazzuti e Pierluigi Ciocca).

Seguirà una tavola rotonda sul tema Come affrontare le grandi sfide industriali del XXI secolo, alla quale parteciperanno Giovanni Dosi, Fabrizio Barca, Fabrizio Onida, Mario Pianta, Edoardo Reviglio e Patrizio Bianchi. I lavori saranno conclusi da un intervento Romano Prodi.       

0