...

La parola di chi ce la canta e ce la suona

Le canzoni, come genere di musica cantata popolare, di massa e di consumo, esistevano ben prima del 1960, in Italia: con tutto il carico di poeticismo lirico e amore a colpi di baci (come scrive qui Ranieri Polese), condito in rime tronche e verbi apocopati. Ma certo, la nascita, quell'anno, della parola “cantautore” e, nove anni più tardi, della locuzione “canzone d'autore”, segna una svolta. L'Italia dell'economia e della vita civile si sviluppa in modo impetuoso, tra adrenalina e dramma. Ed ecco – dicono Gabriella Cartago e Franco Fabbri – che, con incedere colto e movenze colloquiali, una élite di autori dei testi delle proprie canzoni viene a muovere la morta gora del discorso sulla realtà e sulla vita. Spiccano (Daniele Scarampi) i testi degli autori della cosiddetta “scuola genovese”: De André, Paoli e Lauzi sliricizzano o estremizzano l'amore, non più bamboleggiante, e denunciano la massificazione e l'ipocrisia borghese. Per Andrea Felici, in particolare De André ricrea il dialetto genovese come voce utopica e acronica degli angiporti e dei bassifondi mediterranei. E mentre un colto menestrello come Branduardi può mettere una ricca cultura letteraria al servizio della ricerca dell'Oltre in un raffinato percorso di ballate medievaleggianti (Saverio Simonelli), i bassifondi giovanili delle metropoli di oggi, intrisi di marginalità e ansie identitarie, esplodono in filo di sillaba i ritmati proslogi rap, miscelando nel gioco verbale inglese, colloquialità, dialetto e turpiloquio (Rosarita Digregorio). E all'estero? L'italiano musicato è nelle mani dei nuovi “italianati” (Stefano Telve), che cantano, spesso con stereotipi e pseudoitalianismi, un'Italia “percepita” di successo e tradizione, quasi la canzone d'autore non fosse mai esistita. Mentre invece, in Italia, la canzone d'autore viene perfino usata - e sempre più spesso - per insegnare la lingua ai giovani italiani e agli stranieri, avvicinandoli alla letteratura.


Primo piano


Neologismi


Domande e risposte


Da leggere

to-do: elenco filtri