Icona_Motore-di-ricercaMotori di Ricerca Banche dati
  Biblioteche Meteo
 

ULTIME DOMANDE

*Clicca sui titoli delle sezioni per ordinare le domande in base alle tue preferenze

Ultime domande e risposte pubblicate Argomento
Volevo informarci, ove mai non abbiano già provveduto, che il termine"APPOCUNDRIA" in napoletano non esiste, né lo ha mai utilizzato Pino Daniele: il termine è PUCUNDRIA che traduce la parola malinconia con una sfumatura particolare (come saudade, per capirci); " 'a pucundria" è l'equivalente di "la malinconia" (l'articolo la subisce un elisione). Lessico
Buon giorno, penso che sarebbe interessante scoprire chi ha usato per prima l'espressione 'farsene una ragione' aiuterebbe molto a sollevare una volta per sempre il velo di mistero che la ricopre. Lessico
Vorrei sapere se l'espressione seguente è corretta (cioè se vada bene l'uso del condizionale dopo il SE): "SE VORREI RINASCERE?" (o si debba scrivere "SE VOLESSI RINASCERE?", e cioè uso del congiuntivo). Il contesto potrebbe essere il seguente: A chiede a B: "Vorresti rinascere, se potessi scegliere?" B risponde ad A: "SE VORREI RINASCERE? Certo che rinascerei”. Grammatica
Lavoro in un'azienda informatica che ha a che fare con procedure (programmi informatici) notturne. Quando ci troviamo al momento di scrivere una mail verso il nostro Cliente, ci troviamo in difficoltà nel dargli evidenza che la procedura ha effettuato la sua elaborazione. Nel nostro ambiente usiamo il verbo "girare". In particolare, non sappiamo mai se scrivere: "...la procedura ha girato ed ha elaborato "x" record..." oppure "...la procedura è girata ed ha elaborato "x" record..." Potreste cortesemente chiarire questa situazione? Su internet troviamo sempre opinioni discordanti... Grammatica
Di chi è la borsa? È di mamma o è della mamma? È di Barbara o della Barbara? È di papà oppure del papà? Grammatica
È corretto scrivere "Pensa che se continuerà a danzare potrà spianare la strada ad altri che vorrebbero fare la sua stessa scelta ma non ne hanno il coraggio" o è preferibile "Pensa che se continuasse a danzare potrebbe spianare la strada ad altri che vorrebbero fare la sua stessa scelta ma non ne hanno il coraggio"? Grammatica
Leggo su La Repubblica di sabato 19 novembre 2016 in prima pagina nell'articolo "La vendetta nascosta del Proust innamorato" di Bernardo Valli: "È come se per lui, nella letteratura, si realizzi quel che non gli riesce nell'esistenza ordinaria". Io spontaneamente avrei scritto "si realizzasse". Ho ragione oppure ho torto? Grammatica
Ho scoperto che il verso del coccodrillo (non presente nella mia PICCOLA TRECCANI, edizione 1997) sarebbe sia come verbo che come sostantivo, TRIMBULARE. Desidero sapere: . se i GRAMMATICI DELLA CRUSCA hanno approvato il termine; . se la TRECCANI ha avuto modo di aggiornare le sue edizioni; . perché mai, se l'etimo sta nei versi che TREMULANO, con emissione di suoni acuti e gravi, si è poi arrivati a coniare il verbo con l'inserimento della EMME e con la modifica della /E/ in /I/. Lessico
“Esercito” è un nome collettivo comune di persona o di cosa? Grazie Grammatica
Avrei bisogno di sapere se le parole “detersivo”, “simpatia” e “amicizia” sono derivate o primitive. Grammatica
Vorrei sapere per cortesia se questa frase è corretta scritta così: “Buonasera agli amici”. È la parola agli che non mi convince... Grammatica
Qual è il soggetto della seguente frase: È proprio il caso di dirgli "arrivederci' Grammatica
È corretto: "il profeta Isaia dovrebbe avere vissuto almeno sei o sette secoli..." o "il profeta Isaia dovrebbe essere vissuto almeno sei o sette secoli..."? Grammatica
(1) “Mi dovrei mettere la sciarpa. Fa freddo”. (2) “Dovrei mettermi la sciarpa. Fa freddo”. Credo che entrambe le forme siano grammaticalmente corrette, anche se personalmente preferisco la seconda. Vi chiedo: “mettermi” in (2) è un riflessivo apparente o un vero e proprio riflessivo? “Mi dovrei mettere” in (1) contiene una forma riflessiva? Grammatica
Vorrei sapere quale tra le due forme espositive è la più corretta: - Io e tizio stavamo discettando... -Tizio ed io stavamo discettando... Grammatica
1
|
2
|
3

UN LIBRO

Guida pratica all'italiano scritto (senza diventare grammarnazi)

Vera Gheno

Le parole possono essere finestre o muri impenetrabili. Bisogna conoscere il loro ritmo e non appesantirle, rispettare il rapporto che esse intrattengono con la vita