Icona_Motore-di-ricercaMotori di Ricerca Banche dati
  Biblioteche Meteo
 

ULTIME DOMANDE

*Clicca sui titoli delle sezioni per ordinare le domande in base alle tue preferenze

Ultime domande e risposte pubblicate Argomento
Spesso trovo scritto "NON FOOD" nei vari ipermercati e anche in parecchi siti web per definire tutto ciò che non si mangia. Ma è corretto mischiare in un'unica espressione inglese e italiano? Non dovrebbe essere o "no food" o "non alimentare"? Lessico
Buongiorno. L'aggettivo "bravo", che in italiano ha anche il femminile, viene usato anche in altri paesi, come la Germania, la Francia, l'Inghilterra, la Russia, la Grecia, ecc.; in questi paesi, però, si usa indistintamente solo la forma "bravo". La mia domanda è questa: "Qual è l'origine di questo usatissimo aggettivo? Italiana? Greca? Anglosassone? …". Lessico
Scorrendo la definizione di whatsapp e quella di social network è nata tra me ed un mio amico una disputa di tipo definitorio. Whatsapp viene definito dalla voce dell'enciclopedia come una sistema di messaggistica istantanea, tuttavia tramite questa applicazione è possibile accedere ad una serie di servizi previsti dalla definizione di social network. La mia domanda è: per quanto appena esposto è possibile definire whatsapp un social network? Lessico
Salve, vorrei sapere per quale motivo i puntini di sospensione sono proprio tre. Grammatica
È esatto dire "per quindi", utilizzandolo per terminare la spiegazione di un concetto o anche in generale? Grammatica
Ho un dubbio. Io confondo la "fonosintassi" con la "fonotassi". Suppongo che siano due cose completamente diverse, branche appartenenti alla fonologia. Vorrei cortesemente già qui una conferma o meno sulla faccenda. Poi vorrei chiedere gentilmente: di cosa si occupa esattamente la fonotassi? Cosa studia? Che cos'è? Gradisco che mi si spieghi in generale la questione con qualche esempio e utilizzando un linguaggio non troppo tecnico. Lessico
Quando il caffè è quasi pronto dico sempre: "sta uscendo". Mi chiedo se sia o meno una forma dialettale. Grazie Grammatica
Sento e leggo ogni tanto locuzioni temporali introdotte da “ora di X” nel senso di “giunto X”. Per esempio “ora di sera, Gianni era tornato a casa” nel senso appunto di “giunta la sera, Gianni era tornato a casa” o “a sera Gianni era ormai tornato a casa”. (È una costruzione piuttosto simile a uno degli usi dell'inglese *by*: “by evening, Gianni...”). Lo stesso può valere per altre indicazioni di tempo: “ora di giugno”, “ora di mezzanotte” e così via. Alle mie orecchie non sembra un uso del tutto standard, bensì forse regionale (settentrionale?). Me lo sapreste confermare o smentire? Grammatica
A causa del noto negozio, ormai il sostantivo maschile "erbolario" è entrato a far parte del nostro quotidiano qui in Sicilia per indicare il referente che sta dietro il più corretto "erbolaro" o "erbolaio". Potrebbe essere corretto pensare che tra qualche anno potrà essere inserito nella nostra lingua come sinonimo di questi ultimi (magari anche a causa degli errori linguistici scaturiti dallo stesso nome del negozio)? Che non sia già effettivamente successo? Lessico
Ho sentito a una conferenza sulla bellezza il professor Galimberti Umberto, filosofo e psicologo, pronunciare Edipo con l'accento sulla “e”. Io sono ignorante, ma ho sempre saputo che l'accento va sulla “i”. Grammatica
È corretto scrivere "pallammano"? Grammatica
Si dice Salgari con l'accento sulla prima a o Salgari con l'accento sulla seconda a? A scuola la professoressa di lettere di mio figlio ha detto che si deve dire Salgari con l'accento sull’ultima a, ma secondo me non è vero. Parlo dello scrittore di Sandokan, ovviamente. Grammatica
I politici e specialmente il premier Renzi usano spesso la parola rosicone per dire che l'avversario politico ci resta male ma non può farci niente. Ma è una parola toscana o no? Lessico
Vagando fra i testi, in inglese mi sono imbattuta in una parola interessante 'specious' che si può tradurre 'specioso'. Un aggettivo affascinante che non ho sentito spesso. Si usa ancora? Lessico
Io voleva sapere meglio il significato della parola "Petulco". Nel Treccani.it v'è scritto: "letter. – Che cozza con le corna" potrei avere un esempio cortesemente? Esiste il verbo petulcare? In aggiunta desidererei sapere se esiste il gerundio e il passato remoto del verbo "recere" dacché il Treccani.it riporta la seguente cosa: "Sinon. elevato e raro di vomitare, usato soltanto all’infinito e in qualche altra forma non composta". Lessico
1
|
2
|
3

UN LIBRO

Slangopedia. Dizionario dei gerghi giovanili

Maria Simonetti

In questo agile volumetto Maria Simonetti fa una succosa spremuta del dizionario di Slangopedia reperibile nel sito dell’Espresso, attenendosi ai medesimi criteri selettivi colà adottati. Si tratta di criteri rispettabili e anche comprensibili: per esempio, «no a parole volgari e oscene», onde evitare, immaginiamo, un diluvio di invii.