Icona_Motore-di-ricercaMotori di Ricerca Banche dati
  Biblioteche Meteo
 

ULTIME DOMANDE

*Clicca sui titoli delle sezioni per ordinare le domande in base alle tue preferenze

Ultime domande e risposte pubblicate Argomento
Delle seguenti due frasi: "Mio padre mi cacciava di casa per una cosa del genere". "Mio padre mi avrebbe cacciato di casa per una cosa del genere" quale è quella corretta, la prima o la seconda? Io credo solo la seconda col condizionale o si ammettono eccezioni e si potrebbe correttamente usare anche la prima? Da una discussione mi è nato un dubbio. Potete chiarirmelo? Grammatica
L'istituzionalizzazione nelle scuole dell'alfabeto italiano non più composto da 21 ma da 26 lettere quando è avvenuta? E quale ente ne ha decretato questa mutazione? Grammatica
Ho trovato la parola "miriologia" nella prefazione del libro "l'ultimo giorno di un condannato a morte" di Hugo. Non conoscendone il significato, l'ho cercato sui dizionari di italiano e come ultima speranza sulla vostra enciclopedia, ma senza risultati. Vorrei sapere cosa significa di preciso. Se avete bisogno di altro, come ad esempio della frase... fatemi sapere. Lessico
La parola “portico” deriva da “porta”? Grammatica
Leggo spesso espressioni come: “io con mio fratello siamo andati” ... Esiste forse una nuova regola grammaticale che permette quello che per me è un "erroraccio"? Grammatica
Volevo sapere se esiste un origine, e, nel caso, quale fosse, per il detto "portare l'acqua con le orecchie". Lessico
È corretto utilizzare espressioni del tipo "ancora non mangio", "ancora non arrivo" oppure sono obbligato ad utilizzare il passato prossimo? Grammatica
Volevo segnalare che l'etimologia della locuzione in oggetto, così come riportata dalla vostra voce online, mi sembra non corretta, se non altro non ho trovato siti anglosassoni che riportassero come origine il colpo del tennis, mentre molti fanno riferimento alla locuzione "to spin a yarn", che in sostanza vuol dire letteralmente filare, in senso lato raccontare una storia (anche nel senso di frottola) e forse potrebbe avvicinarsi all'italiano ricamare (ricamarci sopra) ... Insomma potremmo tradurre spin doctor come maestro del ricamo... non maestro di tennis! Se volete verificare... lascio intanto questo link http://www.phrases.org.uk/meanings/spin-doctor.html Grammatica
Si evidenzia l'utilizzo più che decennale della parola "suppenno" nell'ambito delle professioni tecnico-edilizie, con cui s'intende individuare una parte dell'edificio posta tra la copertura e l'ultimo piano dello stesso (una sorta di "sottotetto" o "soffitta" ad ampio spazio). Questa parola è normalmente utilizzata dagli architetti e dai geometri, e spesso compare anche nelle planimetrie catastali. Di conseguenza, a essa attinge pure la prassi notarile che la fa propria, inserendola negli atti rogitati. Ciononostante a oggi non emerge riferimento alcuno nei vocabolari. Ci si può trovare innanzi a un neologismo o v'è altra ragione che giustifica una tale assenza? Lessico
In una vostra precedente risposta (http://www.treccani.it/lingua_italiana/domande_e_risposte/lessico/lessico_542.html) avete spiegato come sia legittimo estendere per analogia la terminazione femminile in -a per le parole che al maschile terminano in -o (caso tipico: la sindaca). Specularmente, sarebbe corretto fare lo stesso attribuendo la terminazione maschile -o a parole che normalmente terminano in -a? Esempio: pediatra > pediatro, fisioterapista > fisioterapisto, ecc. Grazie per la vostra risposta. Lessico
Lo giocavamo. Grammatica
Spett.le Treccani, chiedo un vostro supporto nell'analisi della frase seguente. "I ricoveri e i recinti per l’allevamento di animali da cortile non possono essere tenuti presso edifici destinati ad abitazione". A vostro parere, il significato di "presso" indica, nelle vicinanze di oppure "quei locali non possono essere utilizzati per scopi diversi da quello residenziale, poiché (verosimilmente) risultano privi delle caratteristiche necessarie a tale scopo". Grammatica
Si può usare in italiano il termine "confermativo"? Un mio amico mi ha detto “ci vediamo domani” e io ho risposto: “confermativo! a domani”. Spontaneamente. Boh : ) mi fa sorridere perché non l'ho mai sentito dire a nessuno. Lessico
Ho consultato due dei maggiori repertori di dizione italiana, il DOP suggerisce (io) calamìto, il Dipi (egli) calàmita[no]: qual è la giusta accentazione per le voci del verbo calamitare? Grammatica
“Vorrei che i tuoi pensieri fossero il più sereni possibile." È corretta questa frase? È indifferente da un punto di vista esclusivamente grammaticale scrivere “il più possibile sereni” o “sereni il più possibile”? Queste seconde opzioni sembrano avere più senso logicamente, ma la prima suona meglio e mette in evidenza l'aggettivo. Potrei avere un'analisi grammaticale della frase e degli esempi simili con l'aggettivo nelle diverse posizioni? Grammatica
1
|
2
|
3

UN LIBRO

Cuntedes de paroles. Storie di parole

Nicola Dal Falco e Marco Forni

Trentatré parole, come i boccioli della scala mistica bizantina, sono contenute in questo originale percorso sul doppio binario italiano/ladino gardenese, che mira a far fiorire dall'etimologia e dalla semantica gli stupori del viaggio di esplorazione