Icona_Motore-di-ricercaMotori di Ricerca Banche dati
  Biblioteche Meteo
 

Volevo sapere se si può dire : “Vorrei sapere se sia possibile chiederle alcune...” o se è meglio dire : “Vorrei sapere se è possibile chiederle alcune informazioni”.

Non si tratta di seguire una regola discriminatoria. Nelle interrogative indirette introdotte dalla congiunzione se, è ammesso sia l’uso dell’indicativo, sia l’uso del congiuntivo. Variano le sfumature di significato. L’indicativo presenta una possibilità (è possibile) come più certa, probabile od opportuna; il congiuntivo (sia possibile) come meno certa, meno realizzabile, forse meno lecita o adeguata: «[…] per le interrogative indirette la preferenza dell’indicativo o del congiuntivo è data dalla intenzione che vuole esprimere chi parla o scrive, e perciò si risolve in una sfumatura stilistica» (S. Battaglia-V. Pernicone, Grammatica italiana, Loescher editore, Torino 1951).

UN LIBRO

Insegnare italiano L2 a religiosi cattolici. L'italiano lingua veicolare nella Chiesa e la formazione linguistica del clero

Pierangela Diadori

Il volume nasce dalla collaborazione del Centro DITALS con la Fondazione Comunità Domenico Tardini di Roma per la realizzazione di una certificazione DITALS di I livello “profilo religiosi cattolici” e si rivolge a chi intenda dedicarsi all’insegnamento dell’italiano L2 a religiosi cattolici, proponendo strumenti e strategie didattiche adeguate.

TAG