Icona_Motore-di-ricercaMotori di Ricerca Banche dati
  Biblioteche Meteo
 

Chiaro o oscuro? Due modi di comunicare

Se chi parla oscuro ha il potere dalla sua, la comunicazione sarà asimmetrica e chi riceve il messaggio sarà messo in una situazione di inferiorità non soltanto linguistica, ma anche culturale e politica. Un medico che non si cura di misurare il linguaggio quando parla con il paziente; un ufficio che emana un avviso pubblico scritto in modo astruso; un politico che si appella ai cittadini con slogan vuoti o eufemismi capziosi; un giornalista che scrive sul web in modo prolisso o confuso; un altro che non bada alle interferenze insidiose dell'inglese sull'italiano, fonti di incomprensione... Cinque àmbiti di vita e di discorso, attraversati dal tema decisivo del parlar chiaro come garanzia di democrazia e consapevolezza, in cinque interventi di altrettanti specialisti    

UN LIBRO

Fiumi di parole. Discorso e grammatica delle conversazioni scritte in Twitter

Stefania Spina

Il saggio, strutturato con chiarezza, rigore metodologico, ricchezza di dati, dovizia di esempi, individua i tratti essenziali della scrittura breve e condensata di Twitter nella frammentazione e nella fluidità illustrandoli con una metafora molto efficace: quella del “fiume di parole” nel senso della scrittura come processo ininterrotto, fluido e mutevole, in apparenza disordinato e improvvisato, ma regolato da convenzioni specifiche