21 novembre 2019

Come formare le classi dirigenti?

 

Negli ultimi anni, di fronte alla crisi del sistema istituzionale ed economico italiano, la stampa e il dibattito pubblico hanno rilanciato il tema del fallimento della classe dirigente nel guidare la comunità italiana e raccoglierla attorno ad un idea di paese e di bene comune.

Ma cosa si intende per classe dirigente? Come si forma e che ruolo ha nella vita di una comunità politica? E soprattutto, esiste una connessione tra qualità delle classi dirigenti e stato di salute del sistema-paese?

Per affrontare questi temi il think tank Agenda ha organizzato in Treccani la discussione "Come formare le classi dirigenti?" con una lectio di Sabino Cassese (Guidice emerito della Corte costituzionale). La lectio è stata seguita da una tavola rotonda, moderata da Giuseppe Grieco (Queen Mary University of London), a cui hanno partecipato Luisa Todini (Presidente di Todini Finanziaria S.p.a. e di Green Arrow Capital SGR S.p.a), Edoardo Reviglio (Capo Economista Cassa Depositi e Prestiti) ed Ernesto Somma (Responsabile Area Incentivi e Innovazione, Invitalia).

Di seguito, il video della lectio e della tavola rotonda:

 

 

Immagine: Pontificia Università Gregoriana in Roma. Aula anfiteatro. Crediti: Wikimedia Commons https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Pontificia_Universit%C3%A0_Gregoriana._Aula_anfiteatro.jpg

© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata

0