Questo sito contribuisce all'audience di

Atlante

Luca Colliva

Archeologo. Laureato in Beni Culturali presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna, ha conseguito un Dottorato di Ricerca in “Studi Filologici e Letterari sul Vicino Oriente Antico e l’Iran Pre-Islamico” presso la Sapienza, Università di Roma. Si occupa principalmente di archeologia del periodo arsacide e ha preso parte a numerose missioni archeologiche in Asia. Fin dal 1999 collabora con la Missione Archeologica Italiana in Pakistan (ISMEO e Alma Mater Studiorum, Università di Bologna) e dal 2005 con l’Iranian-Italian Archaeological Mission in Fars (ICAR & Alma Mater Studiorum, Università di Bologna). Dal 2008 si interessa di progetti legati all’archeologia del Kurdistan Iracheno e ha preso parte a due progetti di Cooperazione (MAECI-IsIAO e MAECI-Sapienza) incentrati sulla salvaguardia e valorizzazione del patrimonio culturale della regione. Dal 2011 è condirettore della Missione Archeologica Italiana nel Kurdistan Iracheno (MAIKI) della Sapienza, Università di Roma, che è attiva a Erbil e nella provincia di Sulaimaniyah.

Pubblicazioni