Atlante

Augusto Ficele

Laureando in lettere all'Università di Bari. Scrive su varie riviste tra cui “il Cartello” e “Clandestino”. Frequenta il corso AIS di sommelier. Ogni notte recita un verso di Louis Aragon: «Non svegliatemi, per dio, maiali, non svegliatemi, attenti, che mordo vedo rosso».

Pubblicazioni
0