Atlante

Barbara Onnis

Professore associato in Storia e istituzioni dell’Asia presso il Dipartimento di scienze sociali e delle istituzioni dell’Università degli Studi di Cagliari e coordinatore del corso di laurea magistrale in Relazioni internazionali, dove insegna Contemporary China, oltre che referente scientifico dell’Aula Confucio dell’Università degli Studi di Cagliari. I suoi interessi di ricerca spaziano dalla strategia usata dalla Cina negli ultimi decenni per tentare di recuperare il terreno perduto nell’ambito delle relazioni internazionali durante il cosiddetto ‘secolo di vergogna e umiliazione’; all’elaborazione di un soft power con caratteristiche cinesi e la conseguente nascita di un “modello Cina”; al dibattito accademico e intellettuale relativo al ruolo che una Cina in crescita dovrebbe giocare sulla scena internazionale, con particolare riferimento alla continua valenza della tradizionale dottrina della non-interferenza e all’opportunità di adottare o meno un nuovo approccio più pro-attivo. È autore di due monografie (“Shanghai. Da concessione occidentale a metropoli asiatica del terzo millennio”, “La Cina nelle relazioni internazionali. Dalle guerre dell’oppio a oggi”) e di numerosi saggi, sia in lingua italiana sia in lingua inglese.

Pubblicazioni
0