07 ottobre 2015

Dracula ottiene il record ai botteghini

Con 47,5 milioni di dollari incassati in sole 72 ore di programmazione negli Stati Uniti, Hotel Transylvania 2 entra nella storia conquistando il record per la miglior apertura per il mese di settembre. Il cartoon – doppiato, tra gli altri, da Adam Sandler, Steve Buscemi e Mel Brooks – migliora in questo modo il primato stabilito nel 2012 dal primo capitolo della saga, in attesa di sbarcare nei cinema italiani il prossimo 8 ottobre.

«I due film sono sulla strada giusta per diventare uno dei franchise più amati della storia del cinema. Ci sono ancora molte storie da raccontare», commenta Rory Bruer, presidente della distribuzione internazionale della Sony Pictures, le cui parole lasciano intuire che la major si appresta a finanziare il terzo capitolo della saga dedicata al bislacco hotel per mostri fondato da Dracula. Del resto, il boom di incassi segnato da Hotel Transylvania 2 rappresenta un momento di riscatto non soltanto per la Sony, ma soprattutto per Adam Sandler, reduce dai risultati non propriamente eccelsi ottenuti durante l’estate con la commedia Pixels, e ancor prima con i film Blended, that’s my boy e Jack and Jill – veri e propri flop che per alcuni critici avevano rappresentato il sintomo del definitivo tramonto di una delle icone della commedia statunitense contemporanea. Secondo Paul Dergarabedian, Senior Media Analyst per la società Rentrak, il successo di Hotel Transylvania 2 si fonda in primis sulla capacità di aver intercettato con grande anticipo l’entusiasmo di tutti quegli statunitensi (piccoli e grandi) impazienti di festeggiare Halloween, le cui atmosfere vengono perfettamente riecheggiate nel film, che esordirà nei cinema italiani la prossima settimana.

 


0