4 giugno 2019

Donald Trump in visita ufficiale a Londra

La prima giornata della visita ufficiale di Donald Trump in Gran Bretagna, lunedì 3 giugno è stata dedicata principalmente al cerimoniale, con il benvenuto ufficiale della regina, la visita all’abbazia di Westminster per deporre una corona sulla tomba del milite ignoto, l’incontro con il principe Carlo e infine la cena ufficiale a Buckingham Palace. Il secondo giorno è invece dedicato a colloqui di carattere più strettamente politico con la colazione di lavoro con Theresa May e altre personalità, e colloqui più ristretti nel pomeriggio a Downing Street con la premier uscente, che tra l’altro dovrebbe formalizzare le proprie dimissioni il 7 giugno. Non sono mancate le polemiche, ancor prima dell’arrivo di Trump, per le esternazioni del presidente che, poco attento al protocollo come è suo stile, si è espresso senza mezzi termini anche a proposito di questioni di politica interna inglese. Non ha infatti lesinato le critiche a May per come ha condotto le trattative sulla Brexit e ha manifestato apprezzamento per Boris Johnson, che considererebbe «eccellente» per il ruolo di primo ministro, sostenendo inoltre che sarebbe opportuno inviare Nigel Farage a trattare per l’uscita dall’Unione Europea, senza timori per un eventuale No Deal, opzione ritenuta vantaggiosa per il Regno Unito. Scontro a distanza anche con il sindaco di Londra Sadiq Khan, musulmano e figlio di un immigrato pakistano, che ha pubblicato sul Guardian un articolo molto critico su Trump per il suo sostegno, di fatto, con la sua politica, alle posizioni dell’estrema destra. Non sono mancati i tweet di risposta di Trump, con giudizi sull’operato di Khan come sindaco e battute sull’aspetto fisico. Sono attese per martedì proteste organizzate in tutta Londra, a cui parteciperà anche Jeremy Corbyn, soprattutto da parte di organizzazioni ambientaliste e femministe, con il folkloristico pallone gonfiabile a forma di un enorme Trump, rappresentato come un neonato capriccioso con tanto di pannolino.

 

Immagine: Cartelli esibiti durante alla manifestazione in favore di Donald Trump durante la sua visita a Londra, Regno Unito (3 giugno 2019). Crediti: Dave Jacobs / Shutterstock.com

0