Geopolitica

L'ufficio del Pentagono che studia il futuro

La sicurezza nazionale degli Stati Uniti passa anche da una smorfia, da un sopracciglio inarcato o da due braccia conserte. Almeno così verrebbe da pensare dato che dal 2009 il dipartimento della Difesa americano spende 300.000 dollari all'anno per studiare il linguaggio del corpo del ...

Geopolitica

I dubbi sull’efficacia di Iron Dome

Per il Washington Post è un sistema “estremamente efficiente” che ha “cambiato il modo in cui Israele fa esperienza della guerra”. Il quotidiano più diffuso in Israele - Yedioth Ahronot – lo ha ribattezzato in prima pagina “Golden Dome”, la ...

Geopolitica

L'Afghanistan dopo il ritiro USA

Dal 7 giugno del 2010 la guerra in Afghanistan è da considerarsi la guerra più lunga nella storia degli Stati Uniti . Un giorno che segna centoquattro mesi dall'inizio della guerra, uno in più del Vietnam. Quattro anni dopo è giunta “l'ora di voltare pagina” e di portare “la...

Geopolitica

L'ombra dei droni americani sull'Iraq

“Durante l'ultima settimana della Guerra del Golfo, si arresero centinaia di iracheni. Una delle immagini più inusuali ebbe luogo quando un Pioneer teleguidato sorvolava il campo di battaglia, osservando potenziali obiettivi. Cinque soldati iracheni sventolavano bandiere bianche verso la ...

Geopolitica

La sorveglianza della NSA nelle Bahamas

Quarantacinque miglia separano le coste della Florida da Bimini, l'isola delle Bahamas più vicina agli Stati Uniti . Una distanza che tradotta nel linguaggio del Dipartimento di Stato vuol dire monitorare una potenziale “porta d'ingresso per armi, droga e immigrazione clandestina”...

Geopolitica

Washington, lobby e le pressioni dall'estero

Nel 2013 il Paese che ha investito pubblicamente di più per influenzare politiche e mosse strategiche di Washington è la confederazione degli Emirati Arabi Uniti . Una strizzata d'occhio da 14 milioni di dollari, investiti per accaparrarsi le simpatie di membri del Congresso, media e agenzie ...

Geopolitica

La grande rimonta degli Stati Uniti

Gli Stati Uniti non sono in declino, ma sul punto di un grande risveglio. Parola di David Petreaus – ex-generale dell'esercito e oggi presidente del KKR Global Institute – e di Micheal O'Hanlon, esperto di politica estera e ricercatore al Brookings Institution di Washington. I ...

Geopolitica

Il business della ricostruzione in Afghanistan

Per ricostruire l' Afghanistan gli Stati Uniti hanno speso dal 2002 ad oggi 96 miliardi di dollari. Fondi che dal 2008 vengono monitorati da uno speciale ufficio di vigilanza creato ad hoc dal congresso americano.  È il SIGAR , ha sede ad Arlington in Virginia, e il compito dei suoi...

Geopolitica

Gli Stati Uniti si affidano a Iron Man

“In parte uomo, in parte macchina, interamente poliziotto”. Recitava così nel 1987 la locandina del film Robocop, quando ancora la simbiosi tra tecnologia e uomini in divisa era frutto della fantasia di Hollywood. Nello stesso anno negli Stati Uniti nasceva il Comando per le ...

Geopolitica

Stati Uniti, Putin e la retorica di Hitler

Secondo lo storico David Lowenthal non c'è niente di meglio di un'analogia per semplificare uno scenario di politica estera. Il governo americano nel legittimare la sua risposta alle crisi internazionali – scrisse lo storico nel 1995 – ha bisogno di concetti semplici dai richiami ...

Geopolitica

L'esercito invisibile di Russia e Ucraina

In campo militare tra Russia e Ucraina , almeno sulla carta, non c'è partita. I dati forniti dall'istituto di ricerca militare IHS e diffusi dalla CNN ci dicono che per ogni carro armato ucraino ce ne sono quattro russi – 735 contro 2.850 – mentre per un soldato ucraino ne ...

Geopolitica

L'America non rinuncia alle armi

“Mi sono chiesto, abbiamo fatto abbastanza?”. “No”, si rispose il presidente Obama . Era il 16 dicembre di un anno fa, il presidente si trovava in Connecticut, alla Sandy Hook Elementary School. Due giorni prima, tra i corridoi di quella scuola, sbucò uno squilibrato di ...