Il Chiasmo

/magazine/chiasmo/scienze_naturali_e_tecnologia/Frontiere_e_confini/confini_sgss_la_scienza_al_servizio_del_reich.html
/magazine/chiasmo/scienze_naturali_e_tecnologia/Frontiere_e_confini/confini_sgss_la_scienza_al_servizio_del_reich.html
Storia e filosofia

La scienza al servizio del Reich: tra uso pacifico e bellico della tecnologia

di Danilo Delle Fave

L’idea dell’uso di razzi per l’esplorazione spaziale emerge a cavallo tra ‘800 e ’900, grazie a pensatori pionieristici come Konstantin Tsiolkowski e  Hermann Oberth . Quest’ultimo è il primo fisico ad aver dimostrato teoricamente che fosse possibile sfuggire alla forza di gravità attraverso l’uso di un vettore che adoperasse propellenti liquidi e non solidi come era stato fatto fino ad ...
/magazine/chiasmo/scienze_naturali_e_tecnologia/Armonia/armonia_pitagora.html
/magazine/chiasmo/scienze_naturali_e_tecnologia/Armonia/armonia_pitagora.html
Scienze naturali e tecnologia

Le armonie di Pitagora

di Daniele Nemmi

Antica Grecia: un uomo passeggia all’aria aperta in una magnifica giornata e, passando vicino ad una bottega, sente dei rumori di ferri che sbattono e nota che alcuni producono suoni piacevoli, altri invece un po’ sgradevoli. Inizia quindi a porsi delle domande sulla ragione di questa differenza.
/magazine/chiasmo/scienze_della_vita/Armonia/armonia_suono_rumore_Padova-copy-00001.html
/magazine/chiasmo/scienze_della_vita/Armonia/armonia_suono_rumore_Padova-copy-00001.html
Scienze della vita

Siamo ciò che ascoltiamo?

di Francesco Bertelli

Nella vita di tutti i giorni siamo continuamente esposti a  suoni  e  rumori , a tal punto che è noto ormai a tutti il concetto di  inquinamento acustico  e sempre più persone scelgono di dormire o studiare con i tappi nelle orecchie o di girare in città con ingombranti cuffie. 
/magazine/chiasmo/lettere_e_arti/Frontiere_confini/invasioni_linguistiche_democrazia.html
/magazine/chiasmo/lettere_e_arti/Frontiere_confini/invasioni_linguistiche_democrazia.html
Lettere e arti

Invasioni linguistiche e democrazia

di Alessio Giordano

Più di un secolo fa, nel 1905,  William Stead  scriveva nella rivista  The Review of Reviews : «Vi è almeno una possibilità che l’inglese, il francese, il tedesco, lo spagnolo o il russo possano essere adottati come lingua seconda, ma chi sognerebbe mai di trovare qualcuno che adotterà l’irlandese, il gallese, il fiammingo, il basco o il bulgaro?»
/magazine/chiasmo/scienze_della_vita/percezione_ponti_invisibili_sgss.html
/magazine/chiasmo/scienze_della_vita/percezione_ponti_invisibili_sgss.html
Scienze della vita

I ponti invisibili: tutto quello che fa il cervello per ingannarci e per illuderci di avere una mente

di Mattia Grava

Un ubriaco disteso sul marciapiede urla «Vedo un elefante rosa!». Ha il naso gonfio e le guance rosse per colpa dei capillari che si gonfiano e che si spezzano; noi gli passiamo accanto e alla fine di questo articolo sapremo come è plausibile che egli veda un elefante rosa danzare nel freddo della notte.
0