/magazine/chiasmo/lettere_e_arti/Paradosso/SSSGL_Lo_strano_caso_dei_composti_aplologici_parte_prima.html
/magazine/chiasmo/lettere_e_arti/Paradosso/SSSGL_Lo_strano_caso_dei_composti_aplologici_parte_prima.html
Paradosso

Lo strano caso dei composti aplologici tra riflessione filosofica e analisi morfologica. Un viaggio attraverso Carroll e Deleuze (parte prima)

Vanessa Gradozzi

«Il buon senso è che in ogni cosa vi è un senso determinabile; il paradosso è i due sensi nello stesso tempo». Con questa affermazione incisiva il filosofo francese post-strutturalista Gilles Deleuze introduce il concetto di paradosso in Logica del senso, una delle sue opere teoreticamente più rilevanti. Potrebbe perciò sembrare bizzarro, o quanto meno curioso che un filosofo affronti questioni ...
/magazine/chiasmo/lettere_e_arti/Paradosso/SSSGL_Amore_possessivo_Helene_Cixous_e_Clarice_Lispector.html
/magazine/chiasmo/lettere_e_arti/Paradosso/SSSGL_Amore_possessivo_Helene_Cixous_e_Clarice_Lispector.html
Paradosso

L'amore possessivo di Hélène Cixous e Clarice Lispector

Mariagrazia Coco

Nella traduzione della mela (in un'arancia) provo a denunciare me stessa, Un modo di possedere. La mia parte. Del frutto. Del piacere. Di arrivare a dire ciò che non posso ancora...
/magazine/chiasmo/lettere_e_arti/Paradosso/SSAS_Degenerazione_Max_Nordau.html
/magazine/chiasmo/lettere_e_arti/Paradosso/SSAS_Degenerazione_Max_Nordau.html
Paradosso

“Degenerazione”. Il caso del medico-letterato che anticipò la questione dell'arte degenerata

Domenico Cerrato

Una società cui appartenessero i capi ed i maestri del popolo, professori, letterati, deputati, giudici, impiegati altolocati, avrebbe la forza di esercitare un irresistibile ostracismo contro la pornografia. La «Società per l'educazione morale» dovrebbe imprendere l'esame delle produzioni artistiche e letterarie in merito alla loro moralità. La sua costituzione ci garantirebbe che l'esame non ...
/magazine/chiasmo/lettere_e_arti/Paradosso/SNS_Un_paradosso_apparente_autobiografia_Calvino_Eremita_a_Parigi.html
/magazine/chiasmo/lettere_e_arti/Paradosso/SNS_Un_paradosso_apparente_autobiografia_Calvino_Eremita_a_Parigi.html
Paradosso

Un paradosso apparente: l’autobiografia di Italo Calvino in “Eremita a Parigi”

Rebecca Bardi

«Una biografia non è il racconto di tutta la vita di un uomo». Questo è uno degli ultimi messaggi che Italo Calvino ha tramandato tacitamente in dodici scritti, editi e inediti, messi insieme dalla figlia Esther dopo la sua morte con il titolo: Eremita a Parigi. Pagine autobiografiche. Curioso, quasi paradossale, che questi scritti siano proprio interviste, stralci di taccuino, pagine ...
0