Questo sito contribuisce all'audience di
 

La Chiesa tra storia e dirittoFrancesco Parisi
La Chiesa tra storia e diritto
Giappichelli
Torino
2010
pp. 428
€. 34


 

 
Il presente lavoro fa comprendere in modo pieno ed esaustivo la vita e l’organizzazione della Chiesa cattolica, tenendo giustamente presenti tanto il suo aspetto storico, quanto il dato giuridico. La storia ed il diritto della Chiesa cattolica si pongono, infatti, come strumenti essenziali e complementari per una analisi completa ed approfondita di questo grande ordinamento giuridico - confessionale.
Così come hanno insegnato taluni grandi maestri della scuola canonistica ed ecclesiasticistica italiana, quali Francesco Ruffini, Arturo Carlo Jemolo, Pietro Agostino d’Avack, Orio Giacchi e Pio Fedele, questo volume intende recuperare la tradizione che unisce lo studio del diritto canonico alla riflessione giuridica in ordine alle diverse dimensioni della Chiesa, sostenuta e sviluppata all’epoca dai grandi Autori ora citati.
L’opera in esame però, indiscutibilmente, arricchisce e completa questa autorevole dottrina, in quanto, conformemente al divenire storico e giuridico della società odierna, tiene nel debito conto, nel descrivere la realtà, storica, giuridica e sacramentale della Chiesa, e le sue necessarie interrelazioni con la dimensione mondana e secolare, anche le moderne e feconde dinamiche che muovono il dialogo interreligioso ed i rapporti con la comunità politica.
Il volume, composto di otto capitoli, si occupa di tutti gli aspetti principali e fondanti necessari per comprendere adeguatamente il significato storico, giuridico ed istituzionale della Chiesa cattolica: Cristianesimo ed evoluzione storica, La Realtà sacramentale della Chiesa, I Fedeli cristiani, Potestà d’ordine ed alla Potestà di giurisdizione, Le Strutture di governo, La Vita religiosa, Il Diritto penale, Chiesa, Dialogo interreligioso, Rapporti con la comunità politica.
Frutto di un paziente lavoro di un fecondo ed autorevole Autore, al quale si devono altre notevoli e fondamentali studi  dedicati al profilo storico, giuridico e sacramentale della Chiesa ed ai rapporti della  stessa con la dimensione politica e secolare (v. ad es. C. Cardia, Il governo della Chiesa, Il Mulino, Bologna, I ed. 1984), quest’opera, a differenza di altre prodotte in tempi anche recenti, ha il pregio, di esaminare ogni aspetto della Chiesa, tanto nella sua dimensione giuridica ed istituzionale, quanto nella sua prospettazione storico – evolutiva, la quale, fondata con alcuni peculiari caratteri irreversibili, ha profondamente permeato la storia umana cambiandola e civilizzandola, pur in presenza dei propri innegabili e numerosi errori, rettificati nel corso della storia, con l’obiettivo di conservare sempre ed alimentare il proprio essenziale nucleo di fede e di spiritualità.
L’elemento giuridico, unitamente alla prospettazione storica appaiono quali fili conduttori principali del testo, il quale tuttavia, non tralascia ove occorra, di fruire dell’ausilio degli strumenti posti a disposizione dalle altre branche della moderna scienza giuridica, filosofica,  e letteraria. Per questo motivo appare opportuno segnalare l’opera “da leggere” anche per i giovani dell’Università, in quanto la sua completezza può agevolmente sostenerli nel raggiungere una conoscenza critica e consapevole delle basi del cristianesimo, dei principi fondamentali del diritto canonico e dei principali aspetti giuridici e culturali delineabili nei rapporti della Chiesa con la società civile.
 
Alessia Vitalone

 

 
jusabili1

UN LIBRO

Contributo allo studio della distribuzione della somma ricavata nei procedimenti di espropriazione forzata

Alessandro Nascosi

Con la sua monografia Alessandro Nascosi fornisce un utile contributo allo studio della distribuzione della somma ricavata al termine dei vari procedimenti di espropriazione forzata.