Questo sito contribuisce all'audience di
 
Presentazione del Volume XI di Aggiornamento dell'Enciclopedia Giuridica 2003

XIdi Lucio Lanfranchi e Claudio Gallucci

I fascicoli di aggiornamento dell'Enciclopedia Giuridica hanno lo scopo di integrare e rivisitare l'opera principale. In particolare, la Redazione che ne cura l'edizione, nella scelta delle voci da pubblicare ex novo, da aggiornare o, più semplicemente, da postillare, individua annualmente alcuni argomenti che, a seguito di novità normative di speciale rilevanza, nonché a nuova e più approfondita elaborazione dottrinale o giurisprudenziale, appaiono come di maggiore interesse, senza del resto trascurare quei temi di interesse giuridico che suscitano di volta in volta nella maniera più viva l'interesse dell'opinione pubblica.
L'XI fascicolo di aggiornamento, in questo quadro, si compone di 24 voci rifatte, destinate a sostituire integralmente voci già presenti, di 36 voci nuove, nonché di 7 postille di aggiornamento, da collocare subito appresso le voci già presenti, alla pubblicazione delle quali ultime si ricorre quando le novità non sono tali da giustificare il rifacimento delle voci medesime.
Così, la riforma del settore radiotelevisivo, con particolare riferimento alla disciplina anticoncentrazione, alla radiodiffusione privata, anche via satellite e via cavo, alla istituzione dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, costituisce oggetto della nuova voce RADIOTELEVISIONE (riforma della). Sempre in tema il rifacimento delle voci CINEMATOGRAFI E CINEMATOGRAFIA: I) Disciplina amministrativa e CINEMATOGRAFIA E TEATRO (disposizioni penali sulla), quest'ultimo rifacimento dedicato ad un approfondimento sui reati commessi con il mezzo dello spettacolo, sui "reati di spettacolo" e sui reati a protezione del diritto d'autore. A completare il quadro sono poi due voci nuove: IMPRESA CINEMATOGRAFICA, nella quale si fa pure cenno al sistema di finanziamento del settore e all'applicazione al medesimo delle regole di concorrenza, e OPERA CINEMATOGRAFICA, nella quale si analizza la disciplina dell'opera cinematografica come creazione intellettuale e come creazione industriale, con particolare riferimento al contenuto e alla sorte dei diritti sull'opera e alla tutela contro i fenomeni di plagio.
La riforma dell'adozione internazionale e la ratifica della Convenzione dell'Aja per la tutela dei minori e la cooperazione in materia vengono analizzate nel rifacimento della voce ADOZIONE: IV) Diritto internazionale privato e processuale. Sempre con riferimento al diritto internazionale si segnalano poi le voci nuove CONVENZIONE EUROPEA DEI DIRITTI DELL'UOMO, CORTE PENALE INTERNAZIONALE: I) Statuto e II) Procedimento, istituzione permanente alla quale è attribuito il potere di giudicare le persone fisiche per i più gravi crimini di rilevanza internazionale, quali il genocidio, i crimini di guerra, i crimini contro l'umanità.
I delicati equilibri che regolano i rapporti tra governi centrale e locali, alla luce della riforma del Titolo V della Costituzione, in materia di autonomia finanziaria agli enti locali, e così, da una parte, l'esigenza di un coordinamento centrale che eviti la concorrenza finanziaria tra diverse località, e, dall'altra, quella di incrementare anche in materia l'applicazione del principio di rappresentatività e la connessa necessità della partecipazione alla scelta politica da parte dei diversi livelli di governo, come anche di garantire il rispetto dei principi di efficienza, di economicità e di produttività che rappresentano il presupposto delle norme costituzionali, vengono approfonditi nel rifacimento della voce AUTONOMIA FINANZIARIA E TRIBUTARIA, nel quale pure si esaminano alcuni profili di illegittimità dell'Imposta regionale sulle attività produttive (sulla quale si veda pure la voce nuova IMPOSTA REGIONALE SULLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE - IRAP).
In diritto amministrativo è continuata l'opera di aggiornamento delle voci in materia di processo, a seguito dell'entrata in vigore della legge 21 luglio 2000, n. 205, con il rifacimento integrale delle voci GIUDICATO: III) Diritto processuale amministrativo, GIUDIZIO AMMINISTRATIVO PER L'OTTEMPERANZA AI GIUDICATI e la pubblicazione delle voci nuove PROCESSO: XIX) Processo amministrativo (riforma del) e CONSULENTE TECNICO: III) Diritto processuale amministrativo, la quale ultima dedica un interessante approfondimento all'incidenza della consulenza sulla discrezionalità tecnica e sul controllo giurisdizionale relativo. La voce nuova ENERGIA ELETTRICA: VI) Energia elettrica: riforma illustra, invece, al lettore la liberalizzazione del settore elettrico nel quadro europeo e in Italia, anche a seguito dell'istituzione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas. La liberalizzazione del settore postale e le ultime novità in materia sono invece oggetto del rifacimento della voce POSTE.
In diritto ecclesiastico, di attualissimo interesse la voce nuova CONFESSIONI RELIGIOSE: VIII) Islam, che, pur precisando l'improprietà di riferirsi all'Islam come a una confessione religiosa, trattandosi piuttosto di una civiltà, approfondisce, da una parte, le problematiche connesse alla presenza del fattore religioso nelle costituzioni dei paesi musulmani, dall'altra i rapporti tra diritto e religione e l'inesistenza nei paesi islamici di una distinzione tra religione e Stato, affrontando il problema stesso della qualificazione in termini giuridici dell'Islam.
Quanto al diritto comunitario, si dedica un'apposita nuova voce - TELECOMUNICAZIONI (dir. com.) - ad approfondire la disciplina comunitaria, e la connessa apertura dei mercati, in tema di reti e servizi di telecomunicazioni.
Alle nuove funzioni del contratto collettivo di lavoro, particolarmente in relazione all'organizzazione del lavoro, alla gestione delle crisi, alla previdenza complementare, allo sciopero nei servizi pubblici essenziali, è dedicata la voce nuova CONTRATTO COLLETTIVO (nuove funzioni del). Sempre in materia di diritto del lavoro rivestono particolare interesse, per l'attualità dell'argomento (si pensi alle recenti regolarizzazioni), il rifacimento della voce LAVORATORI STRANIERI, come anche la voce nuova DIRIGENZA PUBBLICA (nuova riforma della), che aggiorna le precedenti in materia di dirigenza pubblica alla luce della legge 15 luglio 2002, n. 145.
In diritto tributario, oltre al rifacimento delle voci ACCANTONAMENTI (dir. trib.), APPALTO: IV) Diritto tributario, ESPORTAZIONE (disciplina tributaria), IMPORTAZIONE (disciplina tributaria) e PRESCRIZIONE: III) Diritto tributario, si segnalano le nuove voci CONCESSIONARIO DELLA RISCOSSIONE, concernente il riordino della disciplina della riscossione di cui ai d. legisl. nn. 37, 46 e 112 del 1999, la postilla di aggiornamento alla voce RIMBORSO DI TRIBUTI, dedicata ad analizzare le recenti disposizioni normative volte a rendere più rapidi i tempi di erogazione dei rimborsi e ad estendere progressivamente a tutti i tributi la possibilità di una compensazione quale forma di estinzione di ogni debito pecuniario, la voce nuova CONCILIAZIONE: III) Processo tributario, che esamina la definizione giudiziale conciliativa di tutte le controversie tributarie, qualunque ne sia l'oggetto o il tipo, la voce nuova INTERNET: IV) Diritto tributario, che analizza gli aspetti del commercio elettronico che più interessano la problematica fiscale, specie per quanto concerne l'estrema rapidità delle operazioni, che, nella stragrande maggioranza dei casi, conseguono effetti in tempi reali, sia per quanto riguarda il fatto che le cessioni di beni e prestazioni di servizi si realizzano molto spesso in luoghi diversi da quelli dove si trova l'operatore, con la conseguente difficoltà di controllare la localizzazione delle operazioni e di alcuni soggetti partecipanti alle stesse, e, infine, la voce nuova STUDI DI SETTORE, diretta a spiegare struttura, funzioni e natura giuridica di questo strumento che consente all'Amministrazione finanziaria di svolgere meglio il suo potere di accertamento in materia di imposte sui redditi e di IVA, soprattutto nelle ipotesi in cui l'attività accertativa non venga basata su documenti, e al contribuente di meglio determinare il proprio reddito nella fase della dichiarazione.
Oltre alla voce nuova in materia di radiotelevisione si segnalano, poi, in diritto costituzionale, il rifacimento delle voci PARTITI POLITICI e PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: I) Diritto costituzionale.
La responsabilità delle persone giuridiche costituisce oggetto di due nuove voci di diritto penale e procedura penale: RESPONSABILITÀ DELLE PERSONE GIURIDICHE: I) Diritto penale e II) Profili processuali.
Anche all'interessantissimo argomento degli OGM (organismi geneticamente modificati) e, più in generale, alla tutela dei ritrovati, varietà o novità vegetali è invece dedicata la nuova voce RITROVATI VEGETALI.
In diritto penale riveste particolare interesse la voce nuova INQUINAMENTO (dir. pen.), che, partendo dall'esame dei principi internazionali dello sviluppo sostenibile, di prevenzione, di precauzione e di responsabilità patrimoniale dell'autore dell'inquinamento, analizza la disciplina di dettaglio in materia di inquinamento idrico, da rifiuti, atmosferico, da rumore, elettromagnetico, svolgendo un importante apprendimento in tema di abusivismo edilizio e di aggressione al paesaggio e ai beni culturali.
In diritto civile, invece, vanno segnalate le voci nuova DANNO: X) Danno esistenziale, NEGOZI A TITOLO GRATUITO, SUCCESSIONE: X) Fenomeni parasuccessori e VENDITA: VII) Disciplina urbanistica ed edilizia.
La prima voce si occupa del danno esistenziale quale danno che non risulta collegato alla lesione di un unico tipo di interesse, ma rappresenta una voce attivabile a fronte di qualunque tipo di torto suscettibile di incidere negativamente nella sfera di esplicazione personale della vittima.
La seconda voce, dopo aver analizzato i concetti di onerosità, corrispettività e gratuità, approfondisce il rapporto tra spirito di liberalità e gratuità economicamente interessate e quindi passa ad esaminare partitamente gli atti compiuti per scopo di solidarietà, gli atti di cortesia, le attività di volontariato.
La voce SUCCESSIONE: X) Fenomeni parasuccessori, oltre ad approfondire i limiti imposti dai patti successori ed il concetto di negozio "post mortem", vale a dire di atto in cui l'evento della morte non costituisce causa dell'attribuzione, ma si inserisce come condizione o termine di efficacia dell'atto medesimo, esamina alcuni importanti istituti cui pure si suole fare ricorso in funzione successoria, quali il contratto a favore di terzo, il negozio fiduciario, il mandato "post mortem", il trust, chiarendo quale sia la posizione dei legittimari in relazione a dette attribuzioni.
Nell'ultima voce, infine, si espone l'influenza della normativa urbanistica ed edilizia sulla commerciabilità dei beni immobili, evidenziando la notevole influenza che detta normativa, anche quella in materia di condono edilizio, esplica sui rapporti contrattuali che hanno ad oggetto beni immobili, tanto sotto l'aspetto sostanziale, quanto sotto quello puramente formale. E', infatti, vero che, se un fabbricato possiede un suo valore e una sua "consistenza naturale", derivanti dalla sua essenza fisica e dalle sue qualità costruttive, oggi esso viene disegnato in una dimensione "giuridica", a volte molto più importante di quella fisica. Si è così affermato che l'idoneità urbanistica ed edilizia di un bene immobile ne giustifica la negoziazione, poiché l'alloggio non assentito o non sanato non è un alloggio degno di questo nome, ma soltanto un ammasso di calce, di ferro, di legno, di cemento. Ciò è ancora più evidente per i terreni, per i quali l'essere o meno edificabili, e in che misura, costituisce un elemento determinante del loro valore, al punto da potersi osservare che, a volte, a vendersi non è il terreno in sé come area, ma la cubatura edificabile.
Quanto, infine, al diritto processuale penale, si ricorda, oltre al rifacimento delle voci CONFLITTI DI COMPETENZA: II) Diritto processuale penale, DECLARATORIA IMMEDIATA DI CAUSE DI NON PUNIBILITÀ (obbligo di), GIUDIZIO IMMEDIATO e IMPUGNAZIONI: II) Diritto processuale penale: profili generali, la voce nuova COMPETENZA FUNZIONALE (dir. proc. pen.).
 
jusabili1

UN LIBRO

Contributo allo studio della distribuzione della somma ricavata nei procedimenti di espropriazione forzata

Alessandro Nascosi

Con la sua monografia Alessandro Nascosi fornisce un utile contributo allo studio della distribuzione della somma ricavata al termine dei vari procedimenti di espropriazione forzata.