Lingua Italiana

Martino Marazzi

Martino Marazzi è Ricercatore di Letteratura italiana all’Università degli Studi di Milano. È stato Visiting Professor alla New York University e Fellow dell’Italian Academy presso la Columbia University. Fra i suoi studi in volume: "Italexit. Saggi su Risorgimento e disunione nazionale" (Franco Cesati 2019), "Danteum. Studi sul Dante imperiale del Novecento" (ivi 2015), "Voices of Italian America. A History of Early Italian American Literature with a Critical Anthology" (Fordham UP 2012), "A occhi aperti. Letteratura dell’emigrazione e mito americano" (FrancoAngeli 2011). È anche autore di narrativa: "Sbagli" (Castelvecchi 2019); "La finta" (Nerosubianco 2015); "La fine del Purgatorio" e "Filogenesi" (Sedizioni 2008 e 2010). Il suo saggio "Amelia. The fate of a 'signora' from Fascism to Ravensbrück" è stato incluso nella longlist dei Best American Essays 2017.

Pubblicazioni
/magazine/lingua_italiana/articoli/percorsi/percorsi_230.html

Parole, storie e suoni nell'italiano senza frontiere - 5. Segni italiani, strade americane: il "sì" che cambia

Lingua italiana

A partire dall’ultimo quarto del diciannovesimo secolo, per molti italiani cittadini del nuovo Stato unitario, l’emigrazione (come, diversamente, a qualche decennio di distanza, la Grande Guerra) rappresentò un enorme laboratorio di trasformazione linguistica: un fenomeno che accomunò, nella sua “...

0