Questo sito contribuisce all'audience di

DOMANDA

Esiste un termine per definire la relazione esistente tra due bisnonne? Esempio: se mia madre e la madre di mia moglie sono consuocere, le loro madri, tra di loro come si definiscono? Proconsuocere?

RISPOSTA

Poiché gli affini di ciascun coniuge non hanno tra loro alcun rapporto giuridicamente rilevante e tra di loro non sono nemmeno in legame di affinità, potremmo già salutare come un fatto notevole l'esistenza del termine consuocero. Pretendere che la lingua riesca a coprire anche le non affinità di grado superiore (con i consuoceri siamo al terzo grado, beninteso all’interno della propria linea di ascendenza) non è facile. Potremmo supporre un *bisconsuocero o, perché no, un *proconsuocero, tanto per lavorare di analogia, ma no, non ci risulta che esista una parola per definire il flebile legame che individuerebbe due bisnonni con stipiti diversi.

UN LIBRO

Scugnizzo. Una storia italiana

Nicola De Blasi

Scugnizzo è davvero una storia italiana perché non è solamente la storia della parola ma – come deve essere – l’analisi storica di ciò che ruota attorno alla vita di quella parola, la descrizione del suo percorso (dalla prima attestazione, alla sua più ampia diffusione), l’indagine del tortuoso viaggio che ha dovuto compiere, delle geografie che l’hanno prodotta e che ha attraversato.