13 maggio 2019

È corretto dire “spero si avveri”?

È corretto. Citando dalla Grammatica italiana della Treccani, versione on line (link): «Esistono alcuni costrutti alternativi per esprimere un’oggettiva: soprattutto in subordinate di secondo grado, si può omettere la congiunzione che, per evitare l’accumulo di congiunzioni; i modi usati sono il congiuntivo o il condizionale: Volevo dire che penso tu abbia torto; Ti ripeto che pensavamo avreste avuto difficoltà. In questo caso l’uso dell’indicativo è possibile solo con il futuro: Spero tornerai da me».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata

0