25 gennaio 2010

Che significa "medina" letteralmente?

Lea Cappadona

Medina viene da madīna, voce araba che significa 'città'. Medina è una città antichissima, le cui origini si perdono nell'età del dominio assiro. Si chiamava allora Yathrib; per gli antichi Romani, era Yatrippa. Decisivo, per il mutamento del nome, fu l'inizio dell'Egira (622 d. C.). A Yathrib infatti si trasferì Maometto, che ivi creò la prima comunità di fedeli musulmani. Per questo Yathrib divenne al-Madīna al-munawwara, 'la città illuminatissima' e poi soltanto più Madīna. Tracce di madīna sono sparse nel mondo romanzo, là dove forte è stata la presenza araba (si veda, per esempio, il piccolo centro abitato di Almedina in Spagna). Oggi Medina è considerata la seconda città musulmana dell'Islam dopo La Mecca. In italiano, a partire dalla fine degli anni Cinquanta del Novecento, medina è entrato nell'uso come sostantivo indicante il centro storico di una qualsiasi città islamica.


© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata

0