Questo sito contribuisce all'audience di

Tutti i vocabolari concordano nel definire "trombettista" il musicista che suona la tromba. Il termine mi sembra quasi offensivo essendo un derivato di trombetta. La... trombetta infatti, indica la "tromba per bambini". A mio modo di vedere il maestro sonatore di tromba si deve chiamare, correttamente, "trombista", da "tromba" più il suffisso "-ista". Questo suffisso indica, infatti, la persona che segue una determinata attività. Se da chitarra abbiamo "chitarrista", da violino "violinista", da batteria "batterista" ecc. non si capisce per quale illogico motivo non si possa dire "trombista".

Accogliamo con piacere questo logicistico suggerimento di un attento e creativo lettore-autore di proposte neologiche. Lo accogliamo consapevoli che, nell’uso, da tempo, è adoperato, per metonimia, tromba nell’accezione di ‘suonatore di tromba’ (la prima tromba dell’orchestra della Scala), mentre trombettiere, con altro suffisso, si riferisce a chi, nelle forze armate, dà i segnali con la tromba.

Forse oggi potrebbe ostare all’uso di trombista la collisione omofonica con la parola volgare che indica ‘chi tromba’.

UN LIBRO

Breve guida alla sintassi italiana

Francesco Bianco

Ha tutti i pregi della manualistica che potremmo definire sintetica o essenziale, a metà strada tra la l’alta divulgazione e l’insegnamento universitario di base, rigorosamente mai superiore alle 200 pagine, sempre più apprezzata in particolare dai giovani lettori, non necessariamente studenti, abituati alla rapidità delle letture a scorrimento video e delle ricerche a tempo di click.