Questo sito contribuisce all'audience di

DOMANDA

Gentilissimi, una domanda che mi assilla. Quale aggettivo utilizzare per descrivere lo stato di consunzione delle tegole di un tetto? Sbeccate? Non so se sia possibile utilizzare l'attributo "sbeccato" per altri oggetti che non siano recipienti. Ringraziando fin da ora, porgo i miei più cordiali saluti.

RISPOSTA

Riteniamo che sbeccato (o sbreccato), riferito a una tegola consumata, rovinata – tipicamente lungo i bordi, possa andare bene, per estensione, anche se la tegola non è un oggetto dotato di becco.

 

UN LIBRO

Vita. Storia di una parola

Giuseppe Patota

Ed ecco la storia di una parola irrequieta, che non riesce a star ferma ed imbalsamata in un vocabolario e condensa «significati e sfumature di significato» davvero sorprendenti, su cui vale la pena di soffermarsi.