Questo sito contribuisce all'audience di

DOMANDA

In analisi grammaticale la parola "cucciolo" deriva da "cuccia"?

RISPOSTA

No, cucciolo deriva dal nome cuccio, oggi non più usato, che aveva per l’appunto il significato di ‘cucciolo’. Questo cuccio, a sua volta, è probabilmente (dicono gli studiosi di etimologia) una voce del linguaggio infantile (per fare un altro esempio, un po’ come bubu ‘cane’). Cucciolo presenta il suffisso alterativo affettivo diminutivo -olo.

UN LIBRO

Scugnizzo. Una storia italiana

Nicola De Blasi

Scugnizzo è davvero una storia italiana perché non è solamente la storia della parola ma – come deve essere – l’analisi storica di ciò che ruota attorno alla vita di quella parola, la descrizione del suo percorso (dalla prima attestazione, alla sua più ampia diffusione), l’indagine del tortuoso viaggio che ha dovuto compiere, delle geografie che l’hanno prodotta e che ha attraversato.