Questo sito contribuisce all'audience di

DOMANDA

È normale che un medico scriva sulla propria targhetta “ROSSI dottor MARIO”? A parte il cognome prima del nome, ma quel “dottor” posto in mezzo, come una fetta di prosciutto nel panino, rasenta il ridicolo. O esagero io?

RISPOSTA

Una domanda retorica, che però merita la pubblicazione per lo spirito che la contraddistingue. Aggiungiamo, però, che la fetta nel prosciutto ci sta bene, mentre quel dottor è una farcia fritta e oleosa, in una parola: indigesta.

 

UN LIBRO

Testi che parlano. Il tono di voce nei testi aziendali

Valentina Falcinelli

Un testo che affronta un argomento indubbiamente nuovo e originale, legato alla scrittura nel variopinto mondo del marketing, e che, più in generale, ha a che fare con la temperatura emotiva delle parole scritte