DOMANDA

Nel rispondere alla domanda "Esiste nella lingua italiana il verbo scansire o scansionare?" è stato dato, giustamente, per scontato che chi l'ha posta fosse interessato al significato di "acquisire mediante scanner". Io vorrei sottoporre la stessa domanda, chiedendovi però se il verbo "scansionare" (sinonimo degli altri due) può essere usato anche con il significato di esaminare attentamente: es. Scansionò il locale restando sulla soglia. Ancora di più, mi interesserebbe sapere quando questo verbo ha fatto il suo ingresso nel lessico italiano.

RISPOSTA

Alla prima, intelligente, domanda, rispondiamo che gli usi figurati di una parola sono una potenzialità immanente al lessico di una qualsiasi lingua, italiano compreso. Qui non si tratta di “autorizzare” un uso, quanto di praticarlo o non praticarlo. Fino a quando a farlo non ci sarà nessuno, ovviamente nessun dizionario di lingua italiana riporterà l’accezione figurata di scansionare ‘scrutare con estrema attenzione’.

 

Se giornalisti, scrittori, comuni parlanti cominceranno a usare scansionare anche in senso figurato, allora è possibile che l’accezione venga registrata nei dizionari. Qualcuno dovrà pur cominciare: i presupposti sono buoni, perché il passaggio dall’accezione propria a quella figurata, in questo caso, è trasparente, in primo luogo; in secondo luogo, tale accezione è espressiva, efficace (se usata in modo opportuno).

 

UN LIBRO

Sbagliando s’inventa. Le parole della vita

Loricangi

Loricangi, pseudonimo di Loredana Cangini, talentuosa illustratrice e autrice di libri per l’infanzia, propone per l’elegante casa editrice Artebambini di Bazzano Sbagliando s’inventa. Le parole della vita. Si tratta del secondo capitolo di un filone creativo, inaugurato dalla stessa autrice nel 2015 con la matematica

0
0