24 giugno 2020

È possibile che il termine attimino sia tornato di moda? A me capita di sentirlo davvero spesso; può essere relativo alle zone d'italia?

Un attimino, sia con valore di quantificatore temporale con valore attenuativo (può attendere un attimino, per favore?) sia con valore di generico quantificatore, sempre con valore attenuativo (la situazione va un attimino ripensata) è esploso nell’uso parlato negli anni Ottanta del Novecento.

 

A differenza di molti altri tormentoni linguistici, di natura effimeri, un attimino mostra di tenere bene nel tempo: il picco dei suoi usi si situa intorno al cambio di secolo e millennio, quando supera il concorrente un momentino. Un attimino vigoreggia ancora oggi, anche se come quantiticatore generico attenuativo esce come vincitore imbattibile, dagli anni Settanta in poi, un pochettino.


© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata

0