DOMANDA

Gradirei che mi spiegaste la differenza tra "assieme" e "insieme".

RISPOSTA

Siamo in presenza di due parole che differiscono per etimologia, non per funzione e significato. Per funzione e significato, sono sovrapponibili. Come avverbio: andremo in vacanza insieme (o assieme); come preposizione impropria: venite insieme (o assieme) con (o a) noi; come sostantivo, limitatamente all’accezione di ‘gruppo di cose o persone in cui vi sia coesione o accordo’: formare un insieme (o un assieme) affiatato.

L’etimologia ci dice, invece, che insieme è attestato prima di assieme nell’italiano scritto. Insieme è documentato dal XIII secolo, assieme dalla metà del Cinquecento. Insieme viene dal latino: in particolare, v’è da presupporre una forma del latino parlato (non attestata nello scritto) *INSĔMUL, variante del latino classico INSĬMUL, a sua volta forma rafforzata di SĬMUL ‘insieme’, con influsso di SĔMEL ‘una volta’. Assieme è, per dir così, figlio di insieme: ne deriva per scambio di prefisso (ad-, con assimilazione della dentale).

UN LIBRO

Sbagliando s’inventa. Le parole della vita

Loricangi

Loricangi, pseudonimo di Loredana Cangini, talentuosa illustratrice e autrice di libri per l’infanzia, propone per l’elegante casa editrice Artebambini di Bazzano Sbagliando s’inventa. Le parole della vita. Si tratta del secondo capitolo di un filone creativo, inaugurato dalla stessa autrice nel 2015 con la matematica

0
0