Questo sito contribuisce all'audience di

DOMANDA

Gradirei che mi spiegaste la differenza tra "assieme" e "insieme".

RISPOSTA

Siamo in presenza di due parole che differiscono per etimologia, non per funzione e significato. Per funzione e significato, sono sovrapponibili. Come avverbio: andremo in vacanza insieme (o assieme); come preposizione impropria: venite insieme (o assieme) con (o a) noi; come sostantivo, limitatamente all’accezione di ‘gruppo di cose o persone in cui vi sia coesione o accordo’: formare un insieme (o un assieme) affiatato.

L’etimologia ci dice, invece, che insieme è attestato prima di assieme nell’italiano scritto. Insieme è documentato dal XIII secolo, assieme dalla metà del Cinquecento. Insieme viene dal latino: in particolare, v’è da presupporre una forma del latino parlato (non attestata nello scritto) *INSĔMUL, variante del latino classico INSĬMUL, a sua volta forma rafforzata di SĬMUL ‘insieme’, con influsso di SĔMEL ‘una volta’. Assieme è, per dir così, figlio di insieme: ne deriva per scambio di prefisso (ad-, con assimilazione della dentale).

UN LIBRO

Scugnizzo. Una storia italiana

Nicola De Blasi

Scugnizzo è davvero una storia italiana perché non è solamente la storia della parola ma – come deve essere – l’analisi storica di ciò che ruota attorno alla vita di quella parola, la descrizione del suo percorso (dalla prima attestazione, alla sua più ampia diffusione), l’indagine del tortuoso viaggio che ha dovuto compiere, delle geografie che l’hanno prodotta e che ha attraversato.