Inserisci la parola di tuo interesse nel campo di ricerca oppure naviga l’elenco alfabetico per visualizzare i neologismi.

Neologismi della settimana

Neologismi dal 6 al 12 aprile 2020

CDS

Non è più solo una crisi di insolvenza. Nelle ultime due settimane il mercato dei Cds, Credit Default Swaps, le assicurazioni contro il rischio di ripudio del debito è rimasto relativamente tranquillo. Ma sono schizzati verso l'alto i rendimenti dei titoli di stato. Il governo greco fatica sempre più a trovare qualcuno disposto a comprarli. Oggi è costretto ad offrire tassi vicini al 10 per cento. Si tratta di più di 10 euro all'anno in termini di potere d'acquisto per ogni cento investiti, dato che i prezzi in Grecia stanno calando.
www.repubblica.it 27/04/2010

Nella finanza, sigla (usata in ital. come s. m.) dell’inglese Credit Default Swap «scambio di protezione dal fallimento (di un’impresa)», tipo di derivato consistente in una sorta di contratto di assicurazione che impone ad una delle parti contraenti (A), che ha acquistato un’obbligazione emessa da un’impresa o ente pubblico (C), il pagamento di un premio periodico all’altra parte (B), la quale si impegna a sua volta a rifondere ad A il valore facciale dell’obbligazione emessa da C, nel caso in cui C vada in bancarotta. Detti derivati hanno un loro valore di mercato, che può oscillare anche sensibilmente, specialmente in relazione alle vicende economico-finanziarie di C.

UN LIBRO

Il Graal e i cavalieri della Tavola Rotonda. Guida ai romanzi francesi in prosa del Duecento

Claudio Lagomarsini

Lagomarsini si ripropone al pubblico dei lettori con un’impresa di alta divulgazione: la prima organica trattazione italiana sul più antico «esperimento di prosa d’immaginazione elaborato in una lingua europea», ossia il ciclo del Lancillotto-Graal

0