Questo sito contribuisce all'audience di

Una di lingua. La lingua italiana negli anni dell’Italia unita

Proporre un percorso espositivo sulla lingua italiana negli anni dell’Unità d’Italia. Con questo scopo comune Società Dante Alighieri, Accademia della Crusca e ASLI (Associazione per la Storia della Lingua Italiana) promuovono congiuntamente la mostra Una di lingua. La lingua italiana negli anni dell’Italia unita, che si terrà dall’11 ottobre al 30 novembre a Firenze, presso la Biblioteca delle Oblate. La mostra descrive la lingua italiana al momento dell’Unità e le sollecitazioni a cui essa fu sottoposta nel periodo immediatamente successivo. L’intento del percorso è quello di documentare la radicata presenza – anche in ambiti lontani dalla letteratura – di un italiano condiviso che, pur sempre in forma scritta, rendeva possibile la comunicazione nelle varie aree del sapere, anche nella continua interazione con i dialetti. L’esposizione - con la direzione scientifica di Nicoletta Maraschio (Presidente dell’Accademia della Crusca), Silvia Morgana (Presidente ASLI) e di Luca Serianni (Vicepresidente della Società Dante Alighieri) - è sponsorizzata dall’Unità Tecnica di Missione per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia e rispecchia l’impianto scientifico di due importanti convegni organizzati dalle istituzioni promotrici per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia: il primo, organizzato dal 2 al 4 dicembre 2010 a Firenze dall’ASLI (Associazione per la Storia della Lingua Italiana) in collaborazione con l’Accademia della Crusca è dedicato a Storia della lingua italiana e storia dell’Italia unita. L’italiano e lo Stato nazionale; il secondo, svoltosi a Torino dal 30 settembre al 2 ottobre 2011 in occasione dell’80° Congresso internazionale della Società Dante Alighieri, è stato dedicato a Unità d’Italia e unità linguistica, tra storia e contemporaneità. Quale lingua nel 2061?

 

 Invito