REGISTRATI Chiudi

Geopolitica

L’eclissi tunisina

Vincenzo Piglionica

Un fondo nero su cui campeggia la bandiera della Tunisia , rossa con al centro un cerchio bianco, all’interno del quale sono inscritti due simboli ricorrenti nei vessilli dei Paesi di religione islamica: la mezzaluna e una stella. Su quel cerchio – simbolo secondo le diverse interpretazioni della pace o del Sole – inizia tuttavia a sovrapporsi, fino a fare ombra, un altro disco bianco, quello riprodotto sulla bandiera dell’autoproclamato Stato islamico del califfo Abu-Bakr al-Baghdadi. Leggi

Ucraina, piovono statue di Lenin

Un anno fa a Kiev hanno buttato giù il monumento a Lenin . L'8 dicembre 2013, quando ancora era al potere il presidente filorusso Viktor Janukovič , la statua della guida del proletariato mondiale è stata circondata da una folla di nazionalisti eccitati, e Lenin è andato giù. Allo stesso tempo ...

La pilota ucraina prigioniera di Putin

“ Putin è in guerra con le donne”, “La detenzione della Savčenko è il più grande fallimento di Putin”, “La Savčenko è stata portata in tribunale da dieci poliziotti armati”, “Putin sei coglione non macho”, “Nadija Savčenko libera!” ...

Elezioni presidenziali in Brasile

“Che lo spirito di sapienza orienti le difficili decisioni che la presidente Dilma Rousseff dovrà prendere.” È in questa frase del teologo Leonardo Boff la chiave di lettura delle recenti elezioni in Brasile . Perché Dilma ha vinto ma lo ha fatto solo con il 51, 64% (54,4 milioni di...

La chiesa russa e i diritti umani

Quando nel maggio del 2006 il sindaco di Mosca Yuri Luzhkov finì sotto i riflettori della stampa internazionale per aver vietato il primo gay pride della storia russa, il patriarca Alessio II fu dalla sua parte. La manifestazione era stata bollata dalla Chiesa ortodossa russa come propaganda per ...

L'urlo di Zemmour contro l'Europa

Diviene sempre più chiaro che i tagliatori di teste dell’ IS non sono oriundi musulmani emersi dai deserti d’Arabia con la scimitarra fra i denti, ma civilissimi cittadini di paesi europei, islamisti come si dice, radicalizzati. Un termine già di suo controverso, perché presume un ...

Ucraina, tra feriti e iPhone6

Kiev oggi è una città pacifica e tranquilla come prima dello scontro sanguinoso tra il presidente deposto Victor Janukovič e l'opposizione. Ogni cosa sembra stia tornando alla norma. Majdan, dove gli eventi cruciali si sono consumati, è stata ripulita dalle tende e dai manifestanti rimasti, i ...

ricerca

Il quotidiano, disponibile su iPad, iPhone e tablet Android, per offrire al grande pubblico i contenuti di approfondimento dell'Enciclopedia Treccani collegati ai temi dell'attualità.

Scarica da iTunes Scarica da Play