franco tiratore

franco tiratore

(calco del fr. franc-tireur) locuz. m. - Guerrigliero che opera, per lo più isolato o in piccoli gruppi, contro forze regolari, soprattutto nei centri abitati che il nemico cerca di occupare o sta evacuando: i franchi t. cercavano di ritardare, sparando dai tetti, l’occupazione della città; la fucilazione di un franco tiratore. Con uso fig., nel linguaggio politico e giornalistico, rappresentante di un partito o di uno schieramento che, in votazioni a scrutinio segreto, vota di nascosto in modo diverso da quello concordato o ufficialmente deciso dal proprio partito o schieramento: il governo è caduto per il voto contrario (o per l’astensione) di un gruppo di franchi tiratori.