Gigi Cavalli (Brescia 1929 - Milano 2017)

Laureato a Pavia (alunno del collegio Ghislieri) con Lanfranco Caretti con una tesi sulla poesia di Ungaretti (poi Ungaretti, Milano, Fabbri, 1958, primo volume pubblicato sul poeta, con prefazione di Carlo Bo), è stato collaboratore, di riviste culturali (Saggi di umanismo cristiano, Letteratura, Inventario, Studia Ghisleriana). Dal 1954 al 1973 ha lavorato presso la casa editrice Rizzoli, svolgendo le varie incombenze di questo strano e interessante mestiere “tuttofare” come capo ufficio stampa e poi redattore della collana I Classici Rizzoli, editor della sezione Letteratura (di Anna Banti) della rivista Paragone, redattore della sezione di narrativa italiana della Rizzoli editor di scrittori come L. Bartolini, G. Berto, L. Bianciardi, O. Fallaci, M. Prisco, N. Salvalaggio, G. Saviane, E. Tadini, A. Vigevani) e scopritore di giovani promesse grazie alla lettura perlopiù vana di centinaia di manoscritti; estensore anonimo di recensioni, risvolti di copertina, fascette, locandine, inserti pubblicitari; impaginatore di nuove collane; organizzatore (e/o partecipante) di proposte e discussioni, presentazioni, mostre e fiere del libro, tavole rotonde e premi letterari, moda che in quegli anni si andava affermando. Ha curato edizioni integrali, con note, indici e repertori, di opere di classici italiani per le case editrici Rizzoli (Cecco Angiolieri, Lorenzo de’ Medici, Foscolo, Leopardi) e Fulvio Rossi (Opere di Lorenzo de’ Medici, L’Aspramonte di Andrea da Barberino). Caporedattore dell’Enciclopedia Universale Rizzoli Larousse in 12 voll. (1966-1971), ha diretto la sezione Grandi Opere Rizzoli. Dal 1973 al 1986 direttore editoriale della casa editrice Unedi (poi Scode), per la quale ha ideato e diretto l’Enciclopedia Universale in 12 voll., ha curato anche l’edizione dell’Enciclopedia Generale Mondadori in 12 voll. (1984-1986). Direttore della Nuova Enciclopedia Universale Rizzoli Larousse in 20 voll. (1989-1993), ha poi lavorato per Garzanti, collaborando all’enciclopedia multimediale Garzantjunior (1995) e coordinando i volumi di aggiornamento dell’Enciclopedia Europea. Ha curato la sezione Editoria della mostra AnniCinquanta tenutasi a Milano nel 2005. Ha tradotto romanzi, volumi di saggistica e “grandi opere” per vari editori. Ha poi curato per la Treccani una Cronologia universale dell'arte, illustrata, dalla preistoria al 2000, con cinque Indici, in cui ai principali fatti artistici e alle opere (con le notizie sui loro autori) sono affiancati gli avvenimenti loro contemporanei.